Altri marchi del Gruppo:
Trovaprezzi
Prestitionline.it
Segugio.it
Chiama gratis 800 99 99 95 Chiama gratis 800 99 99 95

Mutui in aumento: come evitare difficoltà e pratiche scorrette

Alcuni istituti, all’atto dell’erogazione di un mutuo, chiedono l’apertura di un conto corrente o anche la sottoscrizione di polizze vita o casa presso la stessa banca. Sono pratiche rilevate nel corso di un’indagine effettuata da Altroconsumo. L’attività online appare più trasparente.

19/04/2021
Come evitare pratiche scorrette in tema mutui

La pandemia ha messo in crisi l’intero sistema economico del Paese, in proporzione alla dipendenza dei singoli settori rispetto all’emergenza. Tuttavia, ci sono attività che, nonostante questo scenario, hanno registrato un forte aumento della domanda: un esempio è il mercato immobiliare.

Nel 2020, secondo i dati Crif, si è infatti registrata una crescita del 2,8% delle richieste di mutui, in particolar modo per la prima casa, riconducibile soprattutto all’abbassamento dei tassi di interesse, arrivati ai minimi storici. Al momento i tassi sono in lieve risalita ma restano ancora molto convenienti e, infatti, il 2021 si candida a essere un anno molto interessante per il credito immobiliare.

Esposto Altroconsumo a Banca d’Italia, Ivass e Antitrust

Tuttavia, oggi vedersi erogare un mutuo non è sempre così semplice come può sembrare. Infatti, secondo un’inchiesta di Altroconsumo ci sono diversi casi in cui – alla domanda di accensione di un mutuo - vengono applicate diverse pratiche scorrette, come l’obbligo di apertura di un conto corrente presso l’istituto o la sottoscrizione di polizze vita o casa vendute dalla stessa banca: due ‘strumenti’ che possono costituire un ostacolo importante per i consumatori che hanno in progetto di acquistare un’abitazione. Per questa ragione, al fine di controllare questo fenomeno, Altroconsumo ha inviato i risultati dell’indagine alle autorità competenti: da Banca d’Italia all’Ivass, all’Antitrust.

L’assicurazione per il mutuo è facoltativa

Tutti quelli che chiedono un finanziamento per l’acquisto di una casa sono tenuti a sapere che l'assicurazione sul mutuo (già esistente o nuovo) è facoltativa e, comunque, non è solo a favore delle banche. Si tratta di una protezione del mutuo non obbligatoria, che però serve a garantire la capacità di rimborso delle rate da parte del contraente nel caso di imprevisti come malattia, morte o perdita di lavoro.

La legge per altro, non solo non ne prevede l’obbligo, stabilisce (Regolamento 40 Ivass) che il richiedente non è vincolato a stipulare l’eventuale polizza con la banca erogatrice del mutuo, ma ha la possibilità di scegliere tra tutte quelle presenti sul mercato assicurativo.

Più tranquillità verso l’impegno della rata

Il mutuatario e la sua famiglia, stipulando una polizza sul mutuo possono godere di maggiore tranquillità e certezza verso l’impegno di onorare il rimborso della rata. A questo riguardo su MutuiOnline.it si può richiedere un preventivo di polizza mutuo a condizioni vantaggiose ed esclusive. Potrebbe essere una soluzione per risparmiare, visto che secondo l’indagine di Altroconsumo, i costi di questo tipo di coperture assicurative possono risultare molto onerosi.

L’attività online appare più trasparente

Altroconsumo ha indagato anche sulla possibilità di richiedere un preventivo e fare richiesta per il mutuo completamente online. Anche sul web, secondo la ricerca, non mancano le pratiche scorrette, ma in alcuni casi si riscontra addirittura una maggiore trasparenza rispetto alle offerte presso lo sportello. C’è sempre la presenza delle polizze vita e casa, ma è spiegato chiaramente di cosa di tratta.

In questo contesto si inseriscono i servizi di MutuiOnline.it che, con un’esperienza ventennale, è oggi il comparatore di mutui leader in Italia. Sulla piattaforma ci sono strumenti che permettono prima di tutto di raccogliere le informazioni indispensabili a chi deve richiedere un mutuo, di fare delle simulazioni, ad esempio, sul piano di ammortamento di un mutuo o sul calcolo della rate.

Si potranno anche ottenere dei preventivi sulla base dei parametri inseriti, scegliendo tra le proposte delle 32 banche partner. La richiesta potrà poi essere finalizzata online o recandosi in filiale col preventivo già inoltrato a MutuiOnline.it.

A cura di: Fernando Mancini

Confronta i mutui delle migliori banche

Fai un preventivo e risparmia

Articoli correlati