Altri marchi del Gruppo:
Trovaprezzi
Prestitionline.it
Segugio.it
Logo Mutuionline
Chiama gratis 800 99 99 95 Chiama gratis 800 99 99 95

Le spese

Per evitare imprevisti o spiacevoli sorprese è importante conoscere prima tutte le spese che si devono sostenere quando si accende un mutuo. Potrai così calcolare l’ammontare del mutuo che dovrai effettivamente chiedere, quali informazioni verificare con la banca, quali pagamenti dovrai fare e quando.

Il costo di un mutuo non è limitato agli interessi del capitale.

Infatti, il mutuatario è tenuto a corrispondere, oltre agli interessi pattuiti, anche :

Prima metà periodo ammortamento Seconda metà periodo ammortamento Terz'ultimo anno Ultimi due anni
Contratti di mutuo a tasso variabile 0,50% 0,50% 0,20% 0,00%
Contratti di mutuo a tasso fisso stipulati prima del 1°gennaio 2001 0,50% 0,50% 0,20% 0,00%
Contratti di mutuo a tasso fisso stipulati dopo il 31 dicembre 2000 0,50% 0,50% 0,20% 0,00%
Contratti mutuo a tasso misto:
stipulati prima del 1° gennaio 2001 0,50% 0,50% 0,20% 0,00%
stipulati dopo il 31 dicembre 2000 e per i quali la variazione della tipologia di tasso è prevista contrattualmente con cadenze periodiche inferiori o uguali ai due anni 1,90% 1,50% 0,20% 0,00%

I CONSIGLI DI MUTUIONLINE.IT
Verifica sempre tutte le voci di spesa che la banca imputerà all’operazione di mutuo, comprese quelle che vengono pagate a ogni rata (in caso di pagamento con altra banca) o alla fine del contratto (estinzione dell’ipoteca).
Chiarisci inoltre se le spese verranno detratte dal totale del finanziamento richiesto: potresti altrimenti ottenere una cifra inferiore a quella che sei convinto di ricevere.
Richiedi sempre un preventivo per le spese notarili.

Confronta i migliori mutui e risparmia!