Altri marchi del Gruppo:
Trovaprezzi
Prestitionline.it
Segugio.it
Chiama gratis 800 99 99 95 Chiama gratis 800 99 99 95

Mutui giovani prima casa: i migliori di novembre 2021

Nonostante il mercato dei tassi mostri un aumento dei valori del fisso, le offerte di MutuiOnline continuano ad avere gli stessi tassi convenienti di sempre. Le occasioni migliori in questo momento sono per i giovani che desiderano diventare proprietari di una prima casa.

 

15/11/2021
I migliori mutui giovani prima casa di novembre 2021

Per quanto le agevolazioni prima casa giovani andranno avanti ancora per tutto il 2022, il tempo per approfittare dei tassi ancora bassi sta per scadere.

Gli aumenti che ci si aspettava da un po’ sembra si siano concretizzati e chi desidera optare per un tasso fisso rischia tra qualche mese di veder sfumare i prezzi migliori degli ultimi 20 anni sul mercato.

Per approfittare ancora dei mutui convenienti, se si ha meno di 36 anni e si desidera accedere ai vantaggi consentiti dal Decreto Sostegni bis, basta fare un preventivo su MutuiOnline.it.

Qui abbiamo simulato la richiesta di un giovane 35enne di Milano che domanda una somma di 120.000 € per un valore dell’immobile di 180.000 euro. La durata del mutuo è di 30 anni, la data delle offerte il 15 novembre.

Scopri i i migliori mutui giovani e risparmia confronta subito le offerte

I mutui giovani più economici a tasso fisso

La migliore occasione in questo momento sul mercato è di Banco BPM con Acquisto Last Minute Green e una rata mensile di 375,04 €, Tan 0,80% e Taeg 0,97%.

Le spese di istruttoria sono 1.000 €, quelle di perizia 320 €.

Il mutuo di Banco BPM consente di attivare la clausola Green Factor, un’opzione contrattuale che dà diritto a una riduzione dello spread pari a 0,10 punti a seguito di interventi di efficientamento energetico eseguiti sull’immobile offerto in garanzia ipotecaria. Green Factor è attivabile per una sola volta, in qualsiasi momento della vita del finanziamento, e richiede che si fornisca alla Banca il nuovo Attestato di Prestazione Energetica (APE).

Appartiene ancora a Banco BPM la seconda migliore occasione di novembre per i giovani che acquistano casa. Mutuo Fisso IRS Green è infatti di Webank.it, la Banca online del Gruppo Banco BPM.

Si tratta di un finanziamento che può essere richiesto online con l’aiuto di un consulente che sarà a completa disposizione.

La rata mensile è di 394,85 €, il Tan 1,16% e il Taeg 1,21%. Le spese di istruttoria sono di 500 €, mentre la perizia è gratuita, a carico della Banca. Webank offre anche l’assicurazione Incendio e scoppio obbligatoria per legge e l’assicurazione della casa a suo carico. Inoltre l’attivazione, la gestione del finanziamento e l’imposta di bollo sono tutte gratuite.

Acquista la casa dei tuoi sogni con un mutuo fai subito un preventivo

I mutui giovani più economici a tasso variabile

Se si decide di avere una rata iniziale più bassa con un tasso variabile nel tempo, la soluzione migliore è di Intesa Sanpaolo con Mutui Giovani Fondo di Garanzia Prima Casa, il mutuo che consente di accedere ai vantaggi del Fondo di garanzia statale, inoltrando la domanda di ammissione a Consap. La rata è di 353,79 €, il Tan 0,40% e il Taeg 0,48%.

Le spese di gestione del mutuo e di incasso della rata sono gratuite, così come quelle di istruttoria che è a carico della Banca, mentre la perizia costa 320 €.

I giovani con età inferiore a 36 anni che acquistano una prima casa con il mutuo di Intesa Sanpaolo hanno accesso a:

  • tassi promozionali;
  • preammortamento fino a 10 anni;
  • sospensione rate gratuita;
  • flessibilità durata gratuita.

Il mutuo è riservato ai lavoratori atipici in possesso dei requisiti previsti nelle Informazioni Generali.

Interessanti anche le condizioni del secondo migliore mutuo della Banca UniCredit, Mutuo Tasso Variabile con una rata mensile di 363,15 €, Tan 0,58% e Taeg 0,68%.

L’istruttoria ha un costo di 500 €, la perizia di 250 €, le spese periodiche sono gratuite.

UniCredit offre, in caso di temporanea difficoltà a pagare le rate del mutuo, tre opzioni per sospendere, ridurre o rinviare la rata, attivabili su richiesta del mutuatario a partire dal ventiquattresimo mese successivo all’erogazione e in presenza di regolare ammortamento. Le opzioni sono:

  • Taglia Rata per sospendere il pagamento della quota capitale fino a un massimo di 12 mesi;
  • Riduci Rata per allungare il piano dei pagamenti fino a un massimo di 48 mesi;
  • Sposta Rata per slittare in avanti il piano dei pagamenti fino a un massimo di 3 mesi.
A cura di: Paola Campanelli

Confronta i mutui delle migliori banche

Fai un preventivo e risparmia

Articoli correlati