Altri marchi del Gruppo:
Trovaprezzi
Prestitionline.it
Segugio.it
Chiama gratis 800 99 99 95 Chiama gratis 800 99 99 95

Il 'mattone' ai tempi del Covid: meno investimenti e più acquisti migliorativi

Appartamenti con giardini, terrazzi e balconi: sono questi gli immobili finiti sotto la lente negli ultimi mesi. Gli italiani vanno a caccia di soluzioni abitative più ampie. A comprare casa sono soprattutto i giovani, complici i mutui casa con tassi di interesse favorevoli.

25/05/2021
Case: meno investimenti e più acquisti migliorativi

Si fanno sempre meno investimenti e più acquisti migliorativi nell’ambito del mercato immobiliare. A rivelarlo è l’ultima indagine dell’Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa che ha esaminato le compravendite che sono state effettuate sia nel 2019 che nel 2020.

Nel 2019 gli italiani hanno acquistato l’abitazione principale nel 76,3% dei casi, la casa vacanza nel 5,8% dei casi e hanno fatto investimenti nel 17,9% delle volte.

La situazione è cambiata a partire dallo scorso anno con la pandemia e con i suoi duri effetti. Nel 2020, infatti, gli acquisti di immobili per investimento sono calati (16,5%), mentre hanno presentato il segno più le compravendite di case vacanza (6,5%). L’anno scorso le compravendite relative all’abitazione principale hanno riguardato il 76,9% dei casi; la percentuale è dunque rimasta alquanto stabile rispetto al passato.

È chiaro che l’emergenza coronavirus e le conseguenze di natura economica hanno completamente modificato le abitudini di vita di tutti noi. Gli italiani riflettono ora molto di più prima di effettuare una spesa importante, come può essere l’acquisto di un immobile. Gli investimenti in tale comparto sono calati anche perché è diminuito di molto il numero delle locazioni. Con l’avvento della didattica a distanza e dello smart working, gli studenti fuori sede e i lavoratori non hanno affittato casa per mesi e mesi. Dallo studio di Tecnocasa emerge, invece, che gli acquirenti di casa hanno optato soprattutto per acquisti migliorativi: case più grandi con giardini, terrazzi e balconi.

Si cercano case più ampie

Negli ultimi mesi ad avere la meglio sono state proprio le soluzioni indipendenti e semindipendenti che hanno registrato un certo appeal. Il ricordo del lockdown della primavera del 2020 è indelebile nella mente di tutti noi. In molti si sono ritrovati, infatti, a trascorrere due mesi interi in case piccole e senza spazi all’esterno. Da qui la necessità di voler comprare un appartamento più grande che possa rispondere alle esigenze di una famiglia anche più numerosa.

Sul podio ci sono sempre i trilocali, seguiti oggi dalle soluzioni indipendenti e semindipendenti. Si piazzano in posizioni più basse della classifica i cinque locali e i bilocali. A comprare casa sono soprattutto i giovani, complici anche i mutui casa con tassi di interesse favorevoli. Gli acquirenti di immobili in Italia hanno infatti un’età compresa tra i 18 e i 34 anni. Sono tante le agevolazioni messe in campo per l’accesso ai mutui giovani, come le misure contenute nel Decreto Sostegni Bis. Nel corso del 2020 – secondo l’indagine di Tecnocasa – sono calate, invece, le compravendite effettuate da chi ha più di 65 anni di età.

Tra i protagonisti del mercato immobiliare ci sono anche i single. La percentuale di acquisti effettuati da questa fetta della popolazione è aumentata durante i mesi scorsi. Più voglia di autonomia e di spazi propri: questa l’esigenza più avvertita soprattutto in questo periodo così particolare per l’intero mondo. In prima linea naturalmente, nell’ambito delle compravendite, ci sono sempre le coppie e le famiglie, sebbene si sia registrato un leggero calo di transazioni nel 2020.

Più della metà delle compravendite risulta alimentata da un mutuo casa. La restante parte delle transazioni viene, invece, fatta in contanti. Rispetto al passato, comunque, oggi si ricorre molto di più al credito grazie ai tassi di interesse che risultano sempre più vantaggiosi.

Chi è alla ricerca di un mutuo, ma è ancora indeciso sulle varie proposte delle diverse banche, può confrontare i migliori mutui del giorno e scegliere la soluzione che più si addice alle proprie necessità per acquistare casa o anche trovare la surroga ideale che consente di sostituire il vecchio mutuo e di pagare anche rate più leggere.

A cura di: Tiziana Casciaro

Confronta i mutui delle migliori banche

Fai un preventivo e risparmia

Articoli correlati