Altri marchi del Gruppo:
Trovaprezzi
Prestitionline.it
Segugio.it
logo mutuionline.it
Chiama gratis 800 99 99 95 Chiama gratis 800 99 99 95

Certificato contestuale

Il certificato contestuale è una documentazione rilasciata dagli uffici anagrafici comunali a richiesta di un cittadino, che contiene in un unico documento le informazioni relative a diverse certificazioni.

impiegato che consegna un documento
Il certificato contestuale

Il certificato contestuale o cumulativo è un tipo di certificazione anagrafica, rilasciata a cura degli Uffici Anagrafici Comunali, che attesta e riunisce in un unico documento informazioni anagrafiche diverse tra loro.

Nel settore dei mutui l’utilizzo di una simile certificazione è una costante, avendo un supporto grazie al quale la banca può verificare la corretta anagrafica dei mutuatari in fase di richiesta mutuo e istruttoria, mentre il notaio la utilizzerà con la stessa finalità per certificare l’identità dei mutuatari da inserire nella compravendita e nell’eventuale atto di mutuo qualora si debba fare ricorso a un finanziamento con garanzia ipotecaria per completare l’acquisto.

La finalità è quella di limitare la produzione di documenti per ottenere un duplice scopo:

  • ridurre i costi a carico del cittadino;
  • ridurre la burocrazia legata alla produzione documentale degli Uffici Anagrafici allo stretto indispensabile.

La logica è quella di ridurre le prescrizioni burocratiche e snellire l’apparato pubblico a vantaggio del cittadino e della comunità. Sulla scorta di questi intenti, infatti, la Legge 183/2011, o legge di stabilità 2012, ha previsto che dal 1° gennaio 2012 gli uffici pubblici non possono richiedere né rilasciare certificati da esibire ad altre Pubbliche Amministrazioni, nonché ai Gestori di Pubblici Servizi come Enel, Telecom, ACI. Ne consegue che le Pubbliche Amministrazioni e i Gestori di Pubblici Servizi sono obbligati ad accettare dai cittadini l'autocertificazione o dichiarazione sostitutiva di certificazione.

Gli Ufficiali dell'Anagrafe potranno quindi rilasciare i certificati solamente a uso privato con una validità di sei mesi a partire dalla data di emissione.

Ultimo aggiornamento ottobre 2023

Come valuti questa pagina?

Valutazione media: 5 su 5 (basata su 1 voto)

Termini correlati