Altri marchi del Gruppo:
Trovaprezzi
Prestitionline.it
Segugio.it
Chiama gratis 800 99 99 95 Chiama gratis 800 99 99 95

Senza crisi il mercato immobiliare del lusso a Milano

Case da sogno il cui prezzo supera quello degli immobili di nuova costruzione nelle zone più chic della città. Il mercato del lusso a Milano non conosce crisi e propone dimore storiche, residenze appartenute a personaggi famosi e appartamenti nuovi a un prezzo fino a 22.000 euro al metro quadro.

07/04/2021
Il mercato immobiliare del lusso non conosce crisi a Milano

Non sembra conoscere crisi l’immobiliare di lusso, un comparto che vive di vita a sé e che riguarda soprattutto le città più grandi del Paese.

Come Milano, che conta una quantità di dimore storiche e di residenze appartenute a personaggi famosi, come anche immobili di nuova costruzione, molti in vendita a prezzi a dir poco sbalorditivi.

È così per una delle più recenti compravendite da favola, l’appartamento di San Babila della sfortunata coppia Maurizio Gucci e Patrizia Reggiani: un attico di 1.800 metri quadrati, che conta 37 vetrate e una piscina rooftop.

Case da sogno il cui prezzo supera di gran lunga anche gli immobili di nuova costruzione nelle zone più chic della città. Lo conferma l’agenza milanese Milano Immobili, che in sei mesi ha concluso la metà delle trattative pendenti sugli appartamenti di maggiore prestigio, con un prezzo che fa contare 22.000 euro al metro quadro.

Chi sono gli acquirenti del lusso

Fondatori di multinazionali, magnati russi e indiani, star del cinema e della musica. Come Fedez e Chiara Ferragni, la coppia dei “reali” Ferragnez, che dopo la nascita della seconda figlia sembra abbiano già opzionato uno spazio più grande dove andare ad abitare. Lo hanno scelto sempre all’interno di Citylife, uno dei quartieri residenziali più belli di Milano, dove Generali Re ha già dato inizio alla costruzione di un nuovo immobile con 108 appartamenti: lì i due popolari influencer avrebbero opzionato l’attico più esclusivo, ad un prezzo per ora riservato.

Durante un’intervista Fedez ha dichiarato di aver acquistato l’attuale attico in Citylife con un mutuo, contro i pareri della sua famiglia che propendeva invece per un affitto, temendo in una spesa a lungo non sostenibile: una scelta avveduta, visto che il famoso rapper durante la sua permanenza a Los Angeles nel 2018 sembra abbia affittato la sua casa per la modica cifra di 9.000 euro al mese.

Quello dove presto si trasferiranno Fedez e la Ferragni non è l’unico edificio di proprietà di Generali, che ha acquistato anche il Villaggio dei giornalisti in zona la Maggiolina, 23 palazzi in totale destinati a diventare un complesso residenziale con unità abitative da destinare anche alla vendita.

Sarebbero invece arrivate da un facoltoso imprenditore altre due operazioni immobiliari milionarie nel capoluogo meneghino. La prima in via Santa Marta, con un palazzo del valore 30 milioni di euro dal quale saranno ricavati appartamenti di lusso, l’altra in Corso di Porta Romana, dove sorgeva l’hotel Lloyd, destinato invece agli affitti.

Il lusso di una casa, ma con un mutuo

Si potrebbe andare avanti a lungo ad elencare le trattative andate in porto e quelle ancora pendenti che hanno ad oggetto immobili di grande pregio. Quello che importa rilevare tuttavia, è come il settore immobiliare stia vivendo una rivoluzione senza precedenti, alimentata da nuove regole che lo governeranno da qui al futuro. Sempre meno immobili destinati agli uffici, sempre più spazi di co-working, con lo smart working che diventa strutturale e consolida il ruolo centrale della casa.

Già adesso le famiglie tentano di fare il salto qualitativo e migliorare la propria condizione abitativa, cercando case sempre più decentrate e immerse nel verde, ricche di spazi da destinare al lavoro, allo studio e al tempo libero.

La spesa, piccola o grande che sia, può sempre essere sostenuta da un mutuo, che gode in questo momento delle condizioni migliori di sempre. Mentre qualcosa si sta muovendo sul fronte dei tassi di interesse, leggermente in aumento negli ultimi giorni, i tempi sono ancora buoni per trovare il mutuo più conveniente. Con la certezza di aggiudicarsi, in ogni caso, l’investimento migliore che si possa realizzare di questi tempi.

A cura di: Paola Campanelli

Confronta i mutui delle migliori banche

Fai un preventivo e risparmia

Articoli correlati