Altri marchi del Gruppo:
Trovaprezzi
Prestitionline.it
Segugio.it
Chiama gratis 800 99 99 95 Chiama gratis 800 99 99 95

Mutui verdi: quali scegliere a luglio?

I mutui green sono indirizzati soprattutto a chi ama l'ambiente e intende tutelarlo. Questi prestiti ipotecari sono stati pensati proprio per migliorare l'efficienza energetica del patrimonio immobiliare italiano. In cambio tante condizioni convenienti per i mutuatari.

08/07/2021
I migliori mutui verdi di luglio 2021

Un tasso favorevole a chi sceglie di acquistare o ristrutturare casa, garantendo all’immobile una maggiore efficienza energetica; costi delle utenze più bassi e riduzione dell’impatto ambientale. Sono questi alcuni dei motivi che spingono un utente a optare per un mutuo verde.

La durata massima di un mutuo green è di 30 anni. Questi prodotti strizzano l’occhio all’eco-sostenibilità e fanno riferimento ad immobili dalla classe B in su. Facciamo insieme una simulazione, aggiornata all'8 luglio, per un mutuo green per l’acquisto della prima casa a tasso fisso.

Supponiamo che l’importo del mutuo sia di 160.000 euro, il valore dell’immobile di 230.000 euro e la durata del mutuo pari a 30 anni. Il richiedente è un 36enne di Milano che percepisce 1.600 euro al mese ed è titolare di un contratto a tempo indeterminato.

Tassi più vantaggiosi e costi ridotti scopri i mutui green

Quali sono i migliori mutui verdi di inizio luglio?

  • Mutuo UniCredit Sostenibilità Energetica
  • Mutuo Fisso Irs Green-Acquisto di Webank
  • Acquisto Tasso Fisso Last Minute- Green di Banco BPM
  • Mutuo Domus Fisso Green di Intesa Sanpaolo

Al primo posto c’è Mutuo UniCredit Sostenibilità Energetica con una rata mensile di 525,72 euro (Tasso fisso 1,15% e Taeg 1,25%). Il valore massimo di concedibilità non sarà mai superiore dell'80% del minor valore tra il valore commerciale da perizia e il prezzo pagato. Questo prodotto è riservato a chi usa il finanziamento per l’acquisto di un immobile in classe energetica B o superiore.

Webank propone Mutuo Fisso Irs Green – Acquisto con una rata mensile di 531,70 euro (Tasso fisso 1,23% e Taeg 1,28%). Tanti i punti di forza di questo prodotto: perizia gratuita, assicurazione casa senza costi e uno specialista mutui dedicato. I richiedenti sono persone fisiche residenti in Italia da almeno 3 anni e che hanno come età massima all’avvio del mutuo 60 anni. Alla scadenza del mutuo i mutuatari non devono aver superato gli 80 anni di età. L’importo minimo finanziabile è di 50.000 euro; quello massimo di 1.000.000 euro. C’è anche la possibilità di ottenere una riduzione del tasso di interesse applicato pari a 0,10 punti percentuali. Per essere destinatari dell’agevolazione, il cliente deve fornire un nuovo Attestato di Prestazione Energetica (APE) a seguito di interventi di efficientamento energetico eseguiti sull’immobile offerto in garanzia ipotecaria, che attesti il miglioramento di almeno due classi energetiche.

Con Banco Bpm Acquisto Tasso Fisso Last Minute- Green la rata mensile è di 527,96 euro (Tasso fisso 1,18% e Taeg 1,33%). A richiedere questo prestito ipotecario possono essere tutti i privati che non abbiano superato gli 80 anni alla scadenza del contratto. La casa offerta in garanzia deve essere assicurata, a cura del richiedente, contro i rischi di incendio, fulmine, scoppio e caduta di aeromobile per un importo pari al valore di ricostruzione a nuovo indicato in perizia.

Chiude la classifica Mutuo Domus Fisso Green di Intesa Sanpaolo con una rata mensile di 529,45 euro (Tasso fisso 1,20% e Taeg 1,38%). Tutti i consumatori possono far richiesta di questo mutuo, il cui importo minimo è stato fissato a 30.000 euro. Non ci sono limiti di importo massimo.

Per le domande di mutuo sottoscritte nel mese di luglio, il tasso relativo all'offerta Green prevede una riduzione - attualmente pari a 10bps - rispetto al tasso del Mutuo Domus. L’immobile deve essere sempre coperto da una polizza assicurativa contro i danni causati da incendio, scoppio, fulmine, per tutta la durata del finanziamento. I clienti sono liberi di comprare la copertura presso qualsiasi compagnia di assicurazioni o di rivolgersi direttamente alla banca.

In caso di acquisto casa con mutuo green di Intesa Sanpaolo, la classe energetica dovrà essere uguale o superiore alla B, mentre per la ristrutturazione i lavori eseguiti dovranno portare ad un miglioramento della classificazione energetica. Prima della stipula del mutuo, il cliente è tenuto ad esibire la certificazione energetica (APE).

A cura di: Tiziana Casciaro

Confronta i mutui delle migliori banche

Fai un preventivo e risparmia

Articoli correlati