Altri marchi del Gruppo:
Trovaprezzi
Prestitionline.it
Segugio.it
logo mutuionline.it
Chiama gratis 800 99 99 95 Chiama gratis 800 99 99 95

Mutui surroga: le migliori offerte di aprile 2022

Introdotta nel 2007, la surroga del mutuo consente di trasferire a costo zero il mutuo dalla banca originaria a un altro istituto di credito. In cambio si ottengono condizioni più vantaggiose e si possono modificare alcuni parametri, tra cui la durata del mutuo, l'importo della rata, il tasso.

07/04/2022
casetta con scritta surroga e freccia in discesa

Trasferire il mutuo da una banca a un’altra e beneficiare di condizioni più convenienti offerte dal nuovo istituto. È quello che succede quando si opta per la procedura della surroga del mutuo. Introdotta dalla legge 40/2007 e nota come anche portabilità, la surroga permette di modificare i parametri del finanziamento, come la durata e il tasso. Il tutto a costo zero per il mutuatario. L’importo del debito residuo resta uguale.

Che differenza c'è tra surroga e sostituzione del mutuo?

Quando, oltre all’importo per estinguere il vecchio mutuo, si ha necessità di liquidità extra, conviene richiedere la sostituzione del mutuo. Si tratta di un’operazione diversa rispetto alla surroga che permette di trasferire a costo zero il mutuo da una banca a un’altra. Nel caso di sostituzione vi sono, invece, costi aggiuntivi da affrontare.

Abbatti il costo del tuo mutuo con la surroga fai subito un preventivo

Le offerte di mutuo surroga di aprile

Su MutuiOnline.it è possibile confrontare i migliori mutui surroga del giorno e scegliere la soluzione che più si addice alle proprie esigenze. Partiamo allora da una simulazione a tasso fisso e ipotizziamo che a farne richiesta sia un impiegato di 45 anni, residente a Roma. Supponiamo che il reddito sia di 2.600 euro mensili, l’importo del mutuo di 100.000 euro, il valore dell’immobile di 200.000 euro e la durata del mutuo pari a 20 anni. La rilevazione è stata effettuata il 7 aprile e presenta come soluzioni più convenienti:

  • Mutuo con surrogazione a tasso fisso di Bper Banca;
  • TrasformaMutuoBnl di BNL-BNP Paribas;
  • RiMutuo a tasso variabile di Credem.

Bper Banca propone Mutuo con surrogazione a tasso fisso con una rata mensile di 492,73 euro (Tan 1,72% e Taeg 1,78%). Il prodotto è riservato a tutte le persone fisiche che alla scadenza del mutuo non abbiano più di 75 anni. L’importo finanziabile è pari al debito residuo del mutuo originario e fino all’80% del minore tra il prezzo di acquisto e il valore di perizia dell'immobile. Obbligatoria per legge la polizza incendio/scoppio. L’imposta sostitutiva non è dovuta in quanto si tratta di un mutuo di surroga. Tra le garanzie richieste c’è l’ipoteca di primo grado sull’immobile oggetto del finanziamento. L’iscrizione ipotecaria è pari al 180% del capitale erogato.

Tra i migliori mutui surroga di aprile c’è TrasformaMutuoBnl di BNL-Gruppo BNP Paribas con una rata mensile di 494,13 euro (Tan 1,75% e Taeg 1,80%). Questo mutuo surroga si rivolge ai lavoratori dipendenti con contratto a tempo indeterminato, ai lavoratori autonomi/liberi professionisti. Il richiedente alla fine del finanziamento non dovrà aver superato gli 80 anni, il garante 85 anni. L’importo massimo finanziabile è pari all’80% del valore dell’immobile e non oltre il residuo del mutuo. Per le domande di mutuo stipulate dalla clientela entro il 31 maggio 2022 saranno applicate condizioni promozionali, che prevedono uno sconto sulle condizioni ordinarie in vigore alla data di stipula. Previsto inoltre un rimborso integrale per le spese di perizia. Obbligatoria l’assicurazione incendio/scoppio: il premio mensile viene addebitato sulle singole rate pari a 0,0155% della somma assicurata, diviso per il numero di rate annuali.

In caso di mutuo surroga a tasso variabile, tra le proposte più vantaggiose c’è Ri Mutuo a tasso variabile di Credem con una rata mensile di 433,50 euro (Tan 0,40% e Taeg 0,48%). Questo prodotto si rivolge a tutte le persone fisiche, di età superiore ai 18 anni che alla scadenza del mutuo non superino i 75 anni, che dispongono di un reddito certo ottenuto in modo continuativo. Tra le garanzie richieste c’è l’iscrizione ipotecaria di 1° grado per un importo del 150% del valore erogato. Diversi i punti di forza di questo mutuo surroga: gli utenti hanno un’app per essere aggiornati in tempo reale e l’erogazione avviene all’atto notarile.

A cura di: Tiziana Casciaro

Confronta i mutui delle migliori banche

Fai un preventivo e risparmia

Articoli correlati