Altri marchi del Gruppo:
Trovaprezzi
Prestitionline.it
Segugio.it
Chiama gratis 800 99 99 95 Chiama gratis 800 99 99 95

Aumentano i prezzi delle case a Verona

La città di Verona guarda al futuro, partendo dalla sua storia e dalla sua cultura così tanto amata da poeti e artisti. Nella prima parte dell'anno i prezzi immobiliari sono cresciuti. L'incremento, seppure contenuto, ha avuto effetti benefici sul mercato.

15/12/2020

I prezzi immobiliari sono aumentati a Verona nella prima parte del 2020. La città, cantata e descritta da poeti e artisti, è l’unica grande realtà, insieme a Milano, che si differenzia dalle altre per una crescita dei valori. L’incremento registrato è pari allo 0,4%

Qui, dove William Shakespeare ha narrato l’amore tragico di due giovani innamorati, si guarda al futuro nonostante il difficile contesto causato dalla pandemia in corso.

Il mattone nel centro cittadino

Da una recente indagine effettuata dall’Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa è emerso che nelle zone centrali la crescita dei prezzi è stata pari allo 0,6%. Fermi naturalmente gli investimenti da parte dei turisti. Al momento questi immobili sono stati immessi sul canale tradizionale delle locazioni con contratti da 6 a 18 mesi e con riduzione del canone.

A muoversi in cerca della prima casa sono soprattutto le famiglie che optano per gli appartamenti di lusso ampi e con terrazzo o per gli attici. Le soluzioni più gettonate sono di almeno 200 metri quadrati. Molto care le abitazioni che affacciano su pizza Duomo e su piazza delle Erbe. In tali casi il costo di un appartamento arriva anche a raggiungere i 5000 euro al metro quadrato.

Più accessibili gli appartamenti ubicati nel quartiere Filippini dove il costo di una casa si aggira sui 2600 euro al metro quadrato. In questa zona sono presenti soluzioni storiche o ricostruite. Durante la prima parte dell’anno si assiste a un aumento delle quotazioni nei quartieri di Cittadella e Valverde. Il timore di un nuovo lockdown ha creato, però, un brusco arresto delle compravendite.

A Valverde e Cittadella comprano soprattutto gli investitori: si tratta maggiormente di genitori che regalano un appartamento ai propri figli. A San Zeno, invece, si assiste a una riqualificazione del quartiere e alla nascita di tante nuove attività commerciali. I prezzi sono più bassi e ad acquistare sono principalmente i giovani in cerca della prima casa. 

Sul fronte delle locazioni si registra una domanda molto alta alimentata dai lavoratori fuori sede e dalle giovani coppie. Buona pure l’offerta grazie agli immobili che sono passati da una finalità turistica a quella residenziale. Il canone di un bilocale oscilla tra 500 e 550 euro al mese a seconda della zona; il contratto più adoperato è quello a canone concordato con cedolare secca al 10%.

Il mercato immobiliare zona per zona

Nei primi sei mesi dell’anno si registra una crescita dell’1,1% dei valori immobiliari nelle zone di Borgo Roma-Golosine. Dallo studio effettuato da Tecnocasa emerge un lieve allungamento delle tempistiche medie di vendita a causa di una maggiore lentezza nelle pratiche di mutuo. Qui a cercare casa sono principalmente coppie e famiglie in cerca della prima abitazioni. Tante pure le richieste degli investitori interessati a soluzioni da mettere a reddito.

Segno più altresì per i valori immobiliari nella macroarea di Borgo Trento. L’area più richiesta è quella ubicata tra piazza Vittorio Veneto ed il centro storico della città: qui una soluzione ristrutturata costa da 3000 a 3500 euro circa al metro quadrato. Si arriva però a spendere anche 4000 euro al mq per immobili più esclusivi.

Restano stabili le quotazioni nella macroarea di Borgo Venezia. Oggi la domanda si è spostata su appartamenti al piano terra caratterizzati da giardino o su case con terrazzo. Sul mercato degli affitti regna ancora l’incertezza legata all’eventuale ripresa delle lezioni universitarie. Non si registrano comunque in generale segnali di sofferenza. Gli istituti di credito continuano ad erogare mutui casa per finanziare l'acquisto delle abitazioni.

Nel quartiere di Borgo Venezia ci sono costruzioni risalenti agli Cinquanta e Sessanta e altre nella zona di Santa Croce che risalgono agli anni Ottanta. Il prezzo in media di un appartamento è di 1200-1300 euro al metro quadrato. Per un appartamento ristrutturato il costo sale e la spesa oscilla tra i 2000 e i 2500 euro al metro quadrato. I canoni medi di locazione si aggirano intorno ai 500 euro al mese per i bilocali e ai 550 euro al mese per i trilocali.

A cura di: Tiziana Casciaro

Confronta i mutui delle migliori banche

Fai un preventivo e risparmia

Articoli correlati