Logo MutuiOnline
Altri marchi del Gruppo

Seconda casa: le migliori location dove acquistare

20/07/2018 in “MutuiOnline informa

Seconda casa: le migliori location dove acquistareNegli ultimi anni il mercato delle seconde case è cresciuto in maniera graduale, ma costante. Di recente il Sole24Ore ha rielaborato i dati Omi (Osservatorio Mercato Immobiliare) su base comunale, con l’obiettivo di analizzare l’andamento del mercato sul territorio nazionale, con un focus particolare su province e città metropolitane, in termini di transazioni ogni 10 mila abitanti.

A dimostrare maggior vitalità rispetto al passato sono in particolar modo le zone in cui storicamente il mercato è meno attivo. In queste aree i prezzi degli immobili sono decisamente più bassi rispetto alle aree metropolitane. Questo trend ha favorito i rogiti sia da parte dei residenti, sia dei non residenti, alla ricerca di una seconda casa da adibire a casa vacanza o da mettere a rendita.

Seconda casa: dove conviene comprare

Lo scorso anno si è chiuso con una discesa generalizzata dei prezzi degli immobili turistici rispetto all’anno precedente. Secondo le rilevazioni dell’Ufficio Studi Tecnocasa, il 2017 si è chiuso con un -0,7% nelle località di mare e di montagna e un -0,8% al lago. 

Attualmente, le case vacanze più interessanti si trovano in Sicilia, con un aumento dei valori pari all’1,6%; seguono Emilia Romagna (-0,2%), Campania (-0,4%), Sardegna e Liguria (-0,5%). Si registrano invece ribassi in Toscana (-4,0%) e in Veneto (-2,7%). 

Anche il lago di Garda ha chiuso lo scorso anno con valori piuttosto stabili, al netto della sponda bresciana che ha registrato un calo dello 0,2%. Ad acquistare sono soprattutto i tedeschi, affezionati frequentatori dei nostri laghi alpini.

Crollo generalizzato per i prezzi immobiliari delle case in montagna: il valore degli immobili in Valle d’Aosta è diminuito dello 0,5%, anche se la contrazione più forte si è registrata in Piemonte, con un calo dei valori dell’1,5%.

Sempre stando alle rilevazioni Tecnocasa sui dati 2017, l’acquirente tipo opta per i trilocali (con il 35,9% delle compravendite) e, a seguire, per le soluzioni indipendenti e semindipendenti con il 27,7%. Bene anche il bilocale che rappresenta il 24,6% delle transazioni.

Chi acquista una seconda casa è una persona di soprattutto persone di età compresa tra 55 e 64 anni (30,4%), a seguire chi ha tra 45 e 54 anni (27,9%) e tra 35 e 44 anni (21,2%).

Seconda casa: ecco perché vale la pena metterla a rendita

Se, come abbiamo visto, i prezzi degli immobili sono scesi, rendendo sempre più appetibile l’acquisto di una seconda casa, allo stesso tempo gli affitti registrano un aumento generalizzato, confermando la convenienza della messa a rendita del proprio immobile.

In questo caso la conferma arriva da un’analisi di CaseVacanza.it: per gli affitti estivi, nel 2018 si pagherà il 5% in più rispetto all’anno precedente. L’aumento dei prezzi è imputabile al buon andamento degli affitti brevi, che sono passati da fenomeno di nicchia a vero e proprio segmento dell’offerta turistica in Italia.

Lo studio delle prenotazioni per l’estate 2018 ci evidenzia come il 30% di chi alloggerà in una casa vacanze ha già prenotato il suo soggiorno. In testa alle classifiche troviamo il Salento, meta top per l’estate 2018. Lecce è una delle provincie più ambite, con oltre il 20% delle richieste totali.

Seconda casa: quali sono i costi da sostenere

Se da un lato possedere una seconda casa può trasformarsi in un’interessante opportunità di guadagno, dall’altro non dobbiamo dimenticarci che ci sono spese da sostenere, più alte rispetto ad una prima casa, almeno per quanto concerne le imposte.

Lo abbiamo spiegato nella nostra guida "Acquistare casa, rogito ed imposte". Se intendiamo acquistare un immobile ad uso abitativo non prima casa l'atto di compravendita, abbiamo una diversa tassazione a seconda che si tratti di venditore privato o impresa costruttrice. Facciamo solo un esempio, rimandando alla consultazione della guida per ulteriori approfondimenti.

Quando il venditore è un privato, oppure un’impresa “non costruttrice”, oppure un’impresa “costruttrice” (o di ristrutturazione) che vende dopo 5 anni dalla data di ultimazione dei lavori senza assoggettare l’operazione ad IVA:

  • IVA esente
  • imposta di registro del 9%
  • imposta ipotecaria di 50 euro
  • imposta catastale di 50 euro

Finanziamenti seconda casa: le offerte più convenienti su MutuiOnline.it

Anche se le tasse non sono propriamente quelle da pagare per la prima casa, è anche vero che una casa vacanza o da mettere a rendita è un patrimonio che si ripaga nel tempo. Oggi ad incentivare questa scelta troviamo anche mutui molto convenienti. Proviamo a fare qualche simulazione su MutuiOnline.it.

Per una seconda casa da acquistare in prossimità di Lecce, ipotizzando un valore dell’immobile di 120.000 euro e un importo richiesto di 70.000, a tasso fisso e con durata mutuo pari a 15 anni troviamo le seguenti offerte, al 16 luglio.

Banca Sella propone Mutuo a Tasso Fisso Online Acquisto, con rata mensile di 430,44 euro e Taeg 1,81%, senza spese di istruttoria e con perizia pari a 200 euro.

Anche le condizioni del mutuo Widiba sono molto vantaggiose: la rata mensile ammonta a 435,25 euro mensili, con Taeg 1,82% e zero spese di perizia ed istruttoria.

Infine vale la pena considerare la soluzione di Bper Banca, con una rata mensile di 430,44 euro e Taeg 1,92%, con spese di istruttoria pari a 599 euro e di perizia pari a 254,16 euro.

I preventivi possono essere richiesti gratuitamente su MutuiOnline.it, ricevendo assistenza in tutte le fasi dell’iter burocratico.

A cura di Alessia De Falco
Come valuti questa notizia?
Seconda casa: le migliori location dove acquistare Valutazione: 4,7/5
(basata su 3 voti)
Segnala via email Stampa
Oppure clicca qui per essere richiamato
RICERCA MUTUO
Comune di domicilio
Comune dell'immobile