Vendita

Il trasferimento di proprietà di un bene immobile avviene, fondamentalmente, attraverso un atto di vendita, situazione in cui da un lato c'è il venditore - o alienante - e dell'altro l'acquirente, anche denominato compratore.

Nel caso della compravendita, in ambito giuridico si usa la formula del contratto oneroso, che presuppone cioè il passaggio di proprietà di un bene in cambio di un corrispettivo in denaro. In mancanza di questo, infatti, si parlerebbe di altro genere di trasferimento di proprietà di un bene, regolato da differenti normative.

Per avviare una trattativa di vendita immobiliare, non sono necessarie scritture atte a confermare gli accordi negoziali. In pratica, basta la volontà espressa dal venditore e dall'acquirente per concludere l'affare che sarà poi sancito dall'atto di comravendita con le dovute registrazioni a norma di legge.

E' però consigliabile, in fase di trattativa pre-vendita, mettere comunque per iscritto le fasi della negoziazione, le richieste e gli obblighi, in maniera tale da poter avere un punto di riferimento stabile, che non ponga dubbi di interpretazione su quanto si sta concordando.

Esistono alcuni obblighi, stabiliti attraverso il Codice Civile, sia per il venditore sia per l'acquirente.

Obblighi del venditore:

  • consegnare l'immobile al compratore; in secondo luogo
  • permettergli di acquisire la proprietà o il diritto sull'immobile
  • garantire il compratore dall'evizione - il rischio che un terzo faccia valere il suo diritto di proprietà - e dai vizi della cosa

Per quanto concerne gli obblighi assegnati alla parte acquirente, quello fondamentale si esprime attraverso l'obbligo di corrispondere il prezzo pattuito. Nel caso della compravendita immobiliare, solitamente la somma stabilità viene corrisposta attraverso l'accensione di un mutuo immobiliare.

Diritti dell'acquirente:

  • di ricevere la documentazione completa relativa all’immobile (eventuali condoni edilizi o mutui che gravano ancora sull'unità  immobiliare)
  • di ottenere garanzie dal venditore sia circa l'evizione - l'eventualità che altri possano avere diritto di proprietà sull'oggetto di compravendita - sia da vizi del bene
  • che il venditore lo renda edotto su tutto ciò che riguarda l'immobile

Torna al glossario

RICERCA MUTUO
Comune di domicilio
Comune dell'immobile