Donazione

La donazione è un contratto con il quale una parte passa un suo diritto a un altra gratuitamente, con quello che la legge definisce “spirito di liberalità”, cioè volontà di donare. Il diritto che si può passare per donazione può essere ad esempio una proprietà, in forma di denaro o di beni (mobili o immobili). 

Visto che quella della donazione è una questione complessa, che può facilmente condurre a contenziosi (pensiamo ad esempio a una casa lasciata in donazione in un testamento, e a come potrebbero opporsi gli eredi), la legge stabilisce che sia stipulata come un contratto:

  • Scritto;
  • Redatto davanti a un notaio
  • Alla presenza di due testimoni
  • Come atto pubblico

Chi dona deve essere perfettamente capace di intendere e di volere e consapevole delle conseguenze del suo gesto. Può, inoltre, stabilire delle condizioni. Una forma piuttosto comune di donazione con condizione e quella in cui una casa viene donata da una persona ai propri figli, ma con la condizione di averne l'usufrutto. Potrà quindi abitarla e usarla finché sarà in vita, anche se la proprietà passa ai figli.

Nonostante questa formulazione così “blindata”, tuttavia, una donazione può essere revocata per alcuni motivi, che sono:

  • Se essa risulta lesiva degli interessi degli eredi legittimi. Questi sono i discendenti (ovvero figli e nipoti) e gli ascendenti (cioè genitori, nonni, ecc), e hanno per legge diritto a una quota dell'eredità, anche contro la volontà del deceduto. Se quindi quest'ultimo ha lasciato una parte o tutti i suoi averi in donazione, in un modo che lede i diritti degli eredi legittimi, essi possono ottenerne la revoca.
  • Se il donante ha dei figli o scopre di averne dopo aver fatto la donazione. 
  • Se il destinatario dei beni donati si comporta in modo “ingrato” nei confronti del donante o del suo patrimonio. Si considerano “ingrati” atti particolarmente gravi, come l'omicidio o il tentato omicidio del donante o dei suoi eredi, la calunnia, la falsa testimonianza, la grave ingiuria, ecc. 

Torna al glossario

RICERCA MUTUO
Comune di domicilio
Comune dell'immobile