Vizi

I vizi sono dei difetti di un oggetto venduto, che hanno un effetto sul contratto di compravendita, ovvero rendono possibile che il venditore possa richiedere la rescissione del contratto o una diminuzione del prezzo. Al momento dell'acquisto, il venditore deve garantire che l'oggetto sia privo di vizi, e se risulta non esserlo il compratore è tutelato e può rifarsi contro il venditore.

Perché questo accada i vizi devono avere tre caratteristiche precise:

  • Devono essere non visibili a un normale esame. Infatti il compratore è tenuto ad esaminare usando la “normale diligenza”, vale a dire un'attenzione ritenuta comune nel suo caso, l'oggetto della vendita. Se il difetto era evidente al momento dell'acquisto, non potrà rifarsi sul venditore, a meno che quest'ultimo non avesse espressamente dichiarato che l'oggetto era privo di difetti. Questo è il motivo per cui prima di fare un acquisto bisogna sempre esaminare l'oggetto con attenzione. Facciamo un esempio: se per assurdo si acquista una casa senza essere entrati in tutte le stanze, e poi ci si accorge che in una stanza che non era stata visitata il soffitto è crollato, il venditore non sarà tenuto a risponderne. 
  • Devono rendere l'oggetto non idoneo all'uso o diminuirne significativamente il valore. Una minuscola macchiolina sul sedile di un auto non sarà considerato un difetto sufficiente a rescindere un contratto o a richiedere una diminuzione del prezzo.

Che si fa, dunque, se si scopre un vizio in un oggetto acquistato? Bisogna segnalarne la presenza al venditore entro 8 giorni dalla scoperta, salvo che esista un termine diverso specificato nel contratto di acquisto, che però comunque non può eccedere l'anno dal momento della consegna (poiché questo è il termine della prescrizione). Si può quindi richiedere che il contratto sia rescisso (ma si tratta della strada più difficilmente percorribile, a meno che il difetto non sia davvero macroscopico) o che il venditore accordi uno sconto sul prezzo.

Torna al glossario

RICERCA MUTUO
Comune di domicilio
Comune dell'immobile