Locatore

Il locatore è una persona proprietaria di una cosa che affitta a una persona terza (il locatario). Secondo i termini di legge, quando si parla di beni mobili e immobili, il locatore ha tre obblighi principali:

  • consegnare la cosa in buono stato, idonea all'uso convenuto e senza vizi;
  • garantirne il pacifico godimento durante la locazione;
  • contribuire alla gestione dell’unità solo per quanto riguarda le spese straordinarie

Il locatore può pretendere dal locatario un deposito al fine di ‘assicurare’ l’immobile da eventuali danni che può causare.

Il proprietario dell’unità abitativa deve inoltre consegnarla con i requisiti di abitabilità conformi alla legge italiana e in sintonia con le norme regionali e con il regolamento edilizio comunale. La stessa unità deve anche avere la certificazione A.p.e, documento che riporta le sue prestazioni energetiche.

Il locatore ha anche diversi obblighi di comunicazione:

  • registrare il contratto di affitto presso l’Agenzia delle entrate.
  • notificare all’amministrazione del condominio i termini del conduttore
  • dichiarare entro 48 ore in questura la permanenza di eventuali cittadini extracomunitari. Il rischio è che incorra nel reato di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina.

Il locatore, per quanto riguarda la registrazione, ha due modalità. La prima opzione prevede un’imposta di registrazione pari al 2% del canone annuo (da dividere con il conduttore), più 16 euro (solo per il primo anno e anche questa da dividere con il conduttore) di marca da bollo che viene applicata su ogni copia registrata (solitamente sono tre). L’altra modalità è la cedolare secca: prevede che non si paghi nulla ed è un’imposta agevolata a carico esclusivo del locatore, che la paga nella dichiarazione dei redditi (ed è in funzione all’entità di questa). La scelta della cedolare secca (la più diffusa) comporta che la pigione non sia indicizzata in base agli aumenti Istat ma rimanga ancorata a quanto pattuito nel contratto.

Torna al glossario

RICERCA MUTUO
Comune di domicilio
Comune dell'immobile