Logo MutuiOnline
Altri marchi del Gruppo
CONFRONTA I MUTUI SURROGA IL MUTUO ACQUISTA ALL’ASTA ASSICURA IL MUTUO OFFERTE E NOVITÀ GUIDE E STRUMENTI

Tra tasso fisso e variabile la differenza è al minimo

La Stampa

Adesso optare per la percentuale stabile costa solo poco più, ma offre la rata certa nel tempo e non richiede sacrifici aggiuntivi che comportava alcuni anni fa. Ma conviene più il tasso fisso o il variabile?

(Fonte: La Stampa - 18/07/2016)
Apri il Pdf
Apri pdf Segnala via email Stampa
ARTICOLI CORRELATI:
Prospettive Mutui 2018 - Tgcom24 - MutuiOnline.it pubblicato il 9 febbraio 2018
Mutui al rallentatore: la priorità resta sempre il tasso fisso pubblicato il 19 febbraio 2018
Mutui casa, chiamata finale per agganciare le occasioni pubblicato il 16 febbraio 2018
La Bce stringe la borsa pubblicato il 19 febbraio 2018
Mutui, scegliere i saldi di stagione pubblicato il 19 febbraio 2018
Oppure clicca qui per essere richiamato
RICERCA MUTUO
Finalità mutuo

Tasso
Valore immobile

Importo e durata mutuo
anni
Età richiedente
anni
Posizione lavorativa

Reddito
 € netti mese
Domicilio richiedente

Provincia immobile

Stato ricerca immobile