Le banche annullano il calo dello spread, il ricarico sui mutui rimane al 3%

13/01/2013 (Fonte: La Repubblica)

La Repubblica

Lo spread cala ma le banche non si muovono: il costo dei mutui resta fermo, come se nulla fosse accaduto. Nel 2011 l'aumento del differenziale Btp-Bund aveva spinto le banche ad aumentare i tassi dei mutui...

Apri il Pdf
Apri pdf Segnala via email Stampa
ARTICOLI CORRELATI:
Casa, sfida dei tassi pubblicato il 20 novembre 2019
Mutui: tassi in discesa pubblicato il 18 settembre 2019
Nuova spinta dalla Bce pubblicato il 18 settembre 2019
Mutui e spread: cosa succede? pubblicato il 8 novembre 2018
La corsa dello spread cambia i mercati pubblicato il 12 novembre 2018
RICERCA MUTUO
Comune di domicilio
Comune dell'immobile