Comprare casa a tasso zero (o quasi)

03/09/2019 (Fonte: Corriere.it)

Corriere.it

Ad agosto in ferie ci sono andati anche i tassi dell'euro. Un'ottima notizia per le nostre finanze pubbliche: il mese si è infatti chiuso per quanto riguarda i titoli di Stato con il Btp decennale piazzato in asta sotto l'1%. Ma a brindare non c'è solo il Tesoro: passando dal macro al micro, è festa anche per chi deve chiedere un mutuo. Sono infatti letteralmente crollati dopo Ferragosto i valori dei parametri di riferimento dei tassi. Rispetto a fine luglio infatti la riduzione dell'Eurirs a 20 e 30 anni è stata di quasi 60 centesimi di punto; 130 se il raffronto viene fatto da inizio 2019. Alla fine di agosto il parametro a 20 anni infatti quotava lo 0,04% quello a 30 era 0,09%. I parametri di durata inferiore sono tutti a tasso negativo. Nelle tabelle, alcune elaborazioni di MutuiOnline.it con i tassi a confronto per un mutuo da 120 mila euro per una casa da 200 mila. 

Apri il Pdf
Apri pdf Segnala via email Stampa
ARTICOLI CORRELATI:
Nuova corsa alle surroghe pubblicato il 11 novembre 2019
Fino all'ultima surroga pubblicato il 11 novembre 2019
Nuovi mutui e surroghe pubblicato il 18 novembre 2019
Approfittare dei mutui a poco prezzo pubblicato il 17 ottobre 2019
Scatta l'esodo da una banca all'altra pubblicato il 21 ottobre 2019
RICERCA MUTUO
Comune di domicilio
Comune dell'immobile