Casa, l'effetto Bce spinge i mutui

18/08/2019 (Fonte: QN - Quotidiano Nazionale)

QN - Quotidiano Nazionale

Sotto la buona stella della Fed e della Bce, il mercato dei mutui ha ripreso a galoppare. I tassi d'interesse, già ai minimi storici, sono destinati a rimanere ancora bassi, alla luce del recente taglio del costo del denaro adottato dalla banca centrale statunitense e dell'analogo orientamento promesso da Francoforte. Questo scenario si rispecchia nei dati emersi dall'ultimo Osservatorio di MutuiOnline.it, con un'accellarazione record dei finanziamenti erogati per l'acquisto della prima casa e il nuovo massimo raggiunto dell'importo medio. "Il costo del denaro ha toccato nelle ultime settimane nuovi minimi, con l'Euribor ormai a -0,40 e quindi è logico questo riavvicinamento ai mutui per la casa, dopo una fase più prudente davanti alla prospettiva della fine del mandato di Mario Draghi e del possibile ritorno alla ribalta dei falchi della Bundesbank all'interno della Bce", spiega Roberto Anedda, Direttore Marketing di MutuiOnline.it.

Apri il Pdf
Parole chiave: mutui, anedda, tassi, rate, casa
Apri pdf Segnala via email Stampa
ARTICOLI CORRELATI:
Nuova corsa alle surroghe pubblicato il 11 novembre 2019
Fino all'ultima surroga pubblicato il 11 novembre 2019
Nuovi mutui e surroghe pubblicato il 18 novembre 2019
Mutui: effetto Bce pubblicato il 26 settembre 2019
Approfittare dei mutui a poco prezzo pubblicato il 17 ottobre 2019
RICERCA MUTUO
Comune di domicilio
Comune dell'immobile