Altri marchi del Gruppo:
Trovaprezzi
Prestitionline.it
Segugio.it
Chiama gratis 800 99 99 95 Chiama gratis 800 99 99 95

Mercato immobiliare: boom di ricerche su internet

Boom di ricerche in rete di case da acquistare o affittare. L’attenzione, secondo AvantGrade.com, si è concentrata su Milano per motivi di studio o lavoro. Le zone più cliccate sono quelle più vicine a stazioni e metro e, in prospettiva, anche sulla linea in cui si sviluppa la nuova M4.

16/10/2020 in MutuiOnline informa

Compravendite, affitti, accensioni di nuovi mutui, visite teleguidate: tutto tramite il web. Il mercato immobiliare ha cambiato faccia con l’emergenza sanitaria da coronavirus. Le restrizioni di movimento e il lockdown hanno infatti accelerato la ‘confidenza’ degli italiani nella rete, come rivela il picco registrato negli ultimi 30 giorni sul motore Google dalle ricerche per vendite e locazioni, anche di spazi commerciali. Vivace, in particolare, l’attività che sta caratterizzando la piazza di Milano e dell’intera regione della Lombardia. Insomma, la pandemia ha fatto sentire i suoi effetti anche sul principale ‘rifugio’ dei risparmiatori italiani, il mattone appunto.

Milano e la Lombardia guidano la ripresa

Nel dettaglio, la più recente ricerca di AvantGrade.com (agenzia SEO che ha analizzato i trend di ricerca sul mondo Google.it legati ad affitti e vendite di spazi residenziali e commerciali) rivela un vero e proprio dominio di Milano e della Lombardia, che staccano notevolmente il resto d’Italia per numero di ricerche. In generale, seppur in dimensioni più ridotte, negli ultimi novanta giorni il picco ha riguardato sempre gli stessi territori: ‘camere affitto Milano’ e ‘monolocale affitto Milano privati’ hanno registrato un +160%. Seguono ‘Milano Stanze’ e ‘affitto stanza Milano’, rispettivamente a +150% e +120%.

I quartieri più cliccati

È negli ultimi trenta giorni che si percepisce una ripresa del mercato immobiliare, almeno stando al picco rilevato su Google, da cui emerge anche l’interesse per alcune particolari zone di Milano, chiaramente quelle più vicine a stazioni e metro, tenendo presente la possibilità di investire in vista dell’apertura della nuova M4. Spicca inoltre la forte impennata su ‘Zona 1 centro storico’, ‘Quartiere Adriano’, ‘Via Vincenzo Foppa’ e ‘San Siro quartiere Milano’. Quanto agli affitti in Lombardia, le città in cui si è cercato di più sono Pavia, Bergamo, Cinisello Balsamo e Lodi, mentre sulla vendita, a livello regionale, le città più attive si sono dimostrate – oltre a Milano – Brescia e Bergamo.

Studio e lavoro vivacizzano la piazza meneghina

La rete rivela inoltre che il capoluogo meneghino ha registrato un incremento fortissimo delle ricerche durante lo scorso mese di settembre, soprattutto sui bilocali. Le domande più consistenti provengono dalla Lombardia, seguite da Piemonte e dall’Emilia-Romagna. Ma anche il Sud sembra molto interessato alla piazza milanese, come dimostra il numero di ricerche specifiche provenienti da Sicilia e Puglia. Tutta Italia, invece, vuole una stanza in affitto a Milano, soprattutto da Abruzzo, Sardegna e Marche, probabilmente per ragioni di studio o di lavoro.

Il mattone italiano a due velocità

Il picco registrato sul motore Google riguarda anche gli spazi destinati a uffici: in testa sempre la Lombardia, che stacca di molto regioni come la Liguria, il Piemonte e la Campania. In generale, è un’Italia a due velocità quella che riguarda la ripresa del mercato immobiliare. Le ricerche mostrano dei trend che vedono Milano e la Lombardia correre a un ritmo più veloce, con lievi segnali di miglioramento che arrivano comunque anche da altre città come Torino, Roma e Firenze.

Tornato l’interesse per l’acquisto e per l’affitto

Dopo una stasi nelle ricerche in ambito immobiliare, assistiamo ora a un’inversione di tendenza, come ha detto Ale Agostini di AvantGrade.com, secondo cui i dati raccolti in rete evidenziano un trend che parla di ritorno nel capoluogo lombardo, per motivi di studio o lavoro. Nonostante gli effetti scaturiti dallo smart working, in termini geografici Milano e la Lombardia si confermano – ha sottolineato Agostini - motore della ripresa a tutti i livelli, sia in termini di interesse per l’acquisto che per gli affitti, anche di breve termine.

Sul web, oltre a cercare una situazione abitativa migliore o acquistare la casa più rispondente ai propri ideali, si può anche trovare il mutuo più adatto alle proprie esigenze. Inoltre MutuiOnline.it in collaborazione con l’Unione Nazionale Consumatori mette a disposizione la guida “Come scegliere il mutuo?”, per rispondere alle domande e ai dubbi più comuni dei consumatori su un prodotto finanziario complesso quale è il mutuo.

A cura di: Fernando Mancini

Confronta i mutui delle migliori banche

Fai un preventivo e risparmia

Parole chiave

mercato immobiliare internet milano

Articoli correlati