Logo MutuiOnline
Altri marchi del Gruppo

I migliori mutui prima casa di giugno 2019

14/06/2019 in “MutuiOnline informa

I migliori mutui prima casa di giugno 2019

Gli istituti di credito hanno finanziato nel 2018 oltre 65 miliardi di euro di mutui ipotecari. Il 35% ha riguardato importi entro i 100 mila euro, ma ad aumentare del 7% nella seconda metà dello scorso anno sono stati i mutui compresi tra i 150 e i 300 mila euro (Rapporto Dati Statistici Notarili nel 2018 condotto dal Consiglio Nazionale del Notariato sulla base dei dati telematici forniti dal 99% dei professionisti).

I dati si incrociano con quelli rilevati dal 12° Rapporto sulla Finanza Immobiliare 2019 curato da Nomisma, secondo i quali nel prossimo anno 2,5 milioni di famiglie intendono comprare casa e di questi il 47,6% prevede di ricorrere di sicuro al canale bancario (1,1 milioni di famiglie), confermando la centralità dello strumento finanziario mutuo a supporto del mercato immobiliare.

Saper scegliere un mutuo

Le oltre due milioni di famiglie intenzionate ad acquistare casa inizieranno quel processo informativo e di raccolta di quanti più elementi possibili e necessari a fare la scelta giusta. Tutte potranno ricorrere a uno strumento efficace quanto veloce e gratuito: il comparatore MutuiOnline.it.

Qui diamo un assaggio di soluzioni utili a realizzare quanto sia conveniente in questo momento accedere al migliore mutuo, semplicemente arrivando a scegliere l’offerta migliore.

L’ipotesi è che a richiedere un finanziamento per la casa il 10 giugno sia un dipendente 35enne residente a Napoli. La somma è di 150.000 euro a 25 anni, per un valore dell’immobile di 250.000 euro.

I migliori mutui a tasso fisso

Si gestisce in filiale Acquisto Tasso Fisso Last Minute di Banco BPM, con una rata mensile di 605,56 euro. Il Tasso Fisso è 1,58% (IRS 25° + 0,80%), il Taeg 1,74%. Istruttoria e perizia costano 600,00 e 320,00 rispettivamente. Queste condizioni sono valide solo per le richieste effettuate online, caricate in filiale fino al 30 giugno e stipulate entro il 30 settembre 2019.

Interessante anche il tasso praticato da Che Banca! con Mutuo Fisso, che ha una rata di 608,40 euro mensili, Tasso Fisso 1,62% (IRS+0,60%) e Taeg 1,79%. Istruttoria e perizia costano 900,00 e 300,00 euro. Che Banca! pratica uno sconto sullo spread pari allo 0,10% in caso di patrimonio totale presso la Banca di 100.000 euro e per le richieste di mutuo pervenute fino al 30 giugno e stipulate entro il 31 agosto 2019, di importo uguale o superiore a € 250.000.

I migliori mutui a tasso variabile

Un risparmio di oltre 50 euro al mese spetta a chi sceglie una soluzione a tasso variabile. Come abbiamo avuto modo di commentare anche nella nostra news “Bce rassicura sui mutui: tassi di interesse fermi fino al 2019”, la stessa Banca centrale europea ha espresso dichiarazioni rassicuranti sui tassi di interesse, che si manterranno fermi almeno fino alla fine del 2019 e in ogni caso "finché necessario per assicurare che l’inflazione continui stabilmente a convergere su livelli inferiori ma prossimi al 2% nel medio termine".

La prospettiva di un futuro aumento è cauta perché i valori di partenza dell’Euribor sono attualmente sotto lo zero e ci vorrà del tempo per arrivare a raggiungere numeri positivi: la scelta di un tasso variabile si può giustificare in prospettiva di entrate maggiori e comunque l’ipotesi di una surroga spazza via ogni timore di trovarsi in un lontano futuro a dover sostenere una rata di mutuo troppo alta.

Hello bank! del Gruppo BNP Paribas propone Hello! Home Variabile che si gestisce totalmente online e ha una rata mensile di 553,10 euro, Tasso Variabile 0,82% (Euribor 1M+1,20%) e Taeg 0,94%. Istruttoria e perizia sono 600,00 e 300,00 euro. Per l’erogazione del mutuo è necessaria la presenza di un conto corrente Hello bank! intestato al mutuatario.

Gestione in filiale invece per Mutuo Variabile di BNL, sempre del Gruppo BNP Paribas, con rata di 553,10 euro, Tasso Variabile 0,82% (Euribor 1M+1,20%) e Taeg 0,98%. L’istruttoria costa 1.350,00 euro, la perizia 300,00 euro. Queste condizioni sono valide per le domande di mutuo inserite fino al 30 giugno 2019.

BNL offre inoltre il Servizio SOLO5GIORNI, con la delibera creditizia in 5 giorni lavorativi dalla firma della domanda. In più, ai clienti che acquisteranno immobili in classe energetica A o B, sarà riservata la Polizza Casa e Famiglia gratuita per il primo anno.

A cura di Paola Campanelli
Come valuti questa notizia?
I migliori mutui prima casa di giugno 2019 Valutazione: 4/5
(basata su 2 voti)
Segnala via email Stampa
Oppure clicca qui per essere richiamato
RICERCA MUTUO
Comune di domicilio
Comune dell'immobile