Altri marchi del Gruppo:
Trovaprezzi
Prestitionline.it
Segugio.it
Chiama gratis 800 99 99 95 Chiama gratis 800 99 99 95

I migliori mutui prima casa di giugno 2020

15/06/2020 in MutuiOnline informa

Chi ancora non è proprietario di un immobile ma ha intenzione di comprare casa, può far richiesta di un mutuo prima casa. Con questo prestito ipotecario la banca copre fino all’80% del valore di mercato dell’appartamento.

A presentare la richiesta possono essere sia lavoratori dipendenti che autonomi e liberi professionisti. La banca esaminerà tutta la documentazione prima di erogare il mutuo. La stipula del contratto va fatta davanti ad un notaio.

Le agevolazioni

Chi sottoscrive un mutuo prima casa, ha diritto ad agevolazioni fiscali importanti. La prima casa non deve, però, essere un immobile di lusso e ad acquistare deve essere una persona fisica. Inoltre chi acquista e intende beneficiare delle agevolazioni non deve possedere altre case nello stesso comune. Su tutto il territorio nazionale non devono, infine, esserci immobili comprati con agevolazioni prima casa.

Se il venditore dell’immobile è un privato, le agevolazioni fiscali sono:

  • Iva esente
  • Imposta di registro del 2%
  • Imposta ipotecaria: 50 euro
  • Imposta catastale: 50 euro

Stessa situazione se si compra casa da un’impresa non passiva di Iva. Se, invece, il venditore è un’impresa costruttrice o di ristrutturazione e l’atto viene sottoscritto entro 5 anni dalla fine dei lavori, significa che ci stiamo interfacciando un soggetto passivo di IVA.

Le agevolazioni in questo caso saranno così suddivise:

  • Iva al 4%
  • Imposta di registro: 200 euro
  • Imposta ipotecaria: 200 euro
  • Imposta catastale: 200 euro

Le migliori offerte di giugno 2020

Facciamo una simulazione di mutuo prima casa a tasso fisso e ipotizziamo che a farne richiesta sia un impiegato di 35 anni, residente a Milano, che percepisce un reddito di 2.600 euro mensili. Supponiamo che l’importo del mutuo sia di 100.000 euro, il valore dell’immobile sia di 200.000 euro e la durata del mutuo sia pari a 30 anni. La rilevazione è stata effettuata il 15 giugno.

La soluzione più conveniente è Mutuo Migliorcasa fisso di Banca Carige che presenta una rata mensile di 310,29 euro (Tan 0,75% e Taeg 0,91%). Questo mutuo è riservato ai consumatori, ossia a persone fisiche che agiscono per scopri estranei all’attività professionale imprenditoriale svolta. Tutti i contraenti, alla scadenza del mutuo, non devono avere oltre i 75 anni di età.

L’importo massimo erogabile è pari al 50% del minore tra il prezzo di acquisto e il valore di perizia dell'immobile cauzionale.

A piazzarsi in seconda posizione è Mutuo Mps Mio in promozione della Banca Monte dei Paschi di Siena che presenta una rata mensile di 309,84 euro (Tan 0,74% e Taeg 0,96%). Il tasso è fisso per tutta la durata del mutuo.

La perizia verrà effettuata da tecnici di gradimento della banca con spese a carico del cliente. Il Mutuo MPS Mio in promozione potrà essere concesso fino al 30 settembre prossimo. Chi opta per questo mutuo, ha diritto ad un tasso scontato.

Passiamo ora ad un mutuo acquisto prima casa a tasso variabile e ipotizziamo che a farne richiesta sia un impiegato di 35 anni, residente a Milano, che percepisce un reddito di 2.600 euro mensili. Supponiamo che l’importo del mutuo sia di 100.000 euro, il valore dell’immobile sia di 200.000 euro e la durata del mutuo sia pari a 30 anni. La rilevazione mutui è stata effettuata il 15 giugno.

Il miglior mutuo prima casa a tasso variabile è targato Unicredit (Tan 0,50% e Taeg 0,61%) con una rata mensile di 298,97 euro. Gratuite le spese periodiche; ridotte quelle di istruttoria. L’età massima del richiedente più giovane alla scadenza del mutuo non può eccedere gli 80 anni compiuti.

Per le domande di mutuo, con pratica presentata in filiale entro 30 giorni dalla data del preventivo richiesto a MutuiOnline.it, saranno applicate condizioni promozionali. Richiesta una copertura incendio/scoppio obbligatoria sull'immobile oggetto di garanzia ipotecaria.

Conveniente anche Mutuo tasso variabile di Credem con una rata mensile di 294,61 euro (Tan 0,40% e Taeg 0,68%). Tanti i vantaggi per chi opta per questo prodotto: erogazione all’atto e un’app per essere aggiornato in tempo reale.

Questo mutuo è riservato a tutte le persone fisiche che dispongono di un reddito certo ottenuto in modo continuativo. I richiedenti devono avere un’età superiore ai 18 anni e alla scadenza del mutuo non devono superare i 75 anni. Obbligatoria l’assicurazione incendio e scoppio.

A cura di: Tiziana Casciaro

Confronta i mutui delle migliori banche

Fai un preventivo e risparmia

Parole chiave

mutui prima casa migliori mutui prima casa prima casa

Articoli correlati