Altri marchi del Gruppo:
Trovaprezzi
Prestitionline.it
Segugio.it
Chiama gratis 800 99 99 95 Chiama gratis 800 99 99 95

Cresce il mercato dei mutui: surroghe in forte aumento

27/07/2020 in MutuiOnline informa

Il mercato dei mutui cresce e non presenta battute d’arresto. Nei primi tre mesi del 2020 le famiglie italiane hanno beneficiato di finanziamenti per l’acquisto dell’abitazione pari a 12.345 milioni di euro. Parliamo di un aumento delle erogazioni del +10,1% rispetto allo stesso trimestre del 2019 e di un controvalore di oltre 1.13 miliardi di euro. È quanto risulta dai dati presenti nel report Banche e istituzioni finanziarie - I trimestre 2020 pubblicato da Banca d’Italia a fine giugno.

I numeri parlano chiaro: il mercato dei mutui non ha subìto contrazioni a causa del lockdown imposto dal governo per far fronte alla diffusione dei contagi da coronavirus. La crescita, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, è addirittura in doppio cifra. E, secondo il gruppo Tecnocasa, all’origine di questo forte incremento ci sono le operazioni di surroga del mutuo registratesi nel primo trimestre dell’anno.

Boom di surroghe

Il successo della surroga, che permette di trasferire in maniera gratuita il mutuo da una banca ad un’altra, consentendo al mutuatario di poter beneficiare di condizioni contrattuali migliori, emerge anche dai dati dell’Osservatorio di MutuiOnline.it.

Le richieste di mutui surroga nel primo trimestre del 2020 rappresentano il 65,6%. Al secondo posto, con un distacco ben evidente, ci sono le domande di mutuo per l’acquisto della prima casa, con una percentuale del 29,6%. Nel secondo trimestre del 2020, invece, le richieste di mutui surroga sono pari al 61,6%.

Nel 2020, al momento, sempre secondo i dati riportati dall’Osservatorio, i mutui surroga erogati rappresentano il 64,1%, mentre i finanziamenti finalizzati all’acquisto della prima casa il 31,6%. Un grosso cambiamento rispetto allo scorso anno, quando la percentuale di mutui surroga concessi era pari al 43,6%.

Tassi ancora ai minimi storici

Secondo Renato Landoni, Presidente Kìron Partner S.p.A., Gruppo Tecnocasa, in scia a quanto già accaduto nel precedente trimestre (IV 2019), sono stati molti i mutuatari a decidere di avvalersi dello straordinario momento di tassi ai minimi per migliorare le condizioni economiche del proprio mutuo già in essere.

Dall’elaborazione dell’Ufficio Studi Gruppo Tecnocasa su fonte dati Banca d’Italia, in merito alle erogazioni di mutui in Italia, viene fuori che sono aumentate del 97,4% le operazioni di sostituzione e surroga. A presentare il segno meno sono le operazioni a supporto di un acquisto immobiliare (-0,8%). Quasi un quinto dei mutui erogati (19,8%) è rappresentato da un’operazione di sostituzione o surroga.

I vantaggi della surroga del mutuo

Con la portabilità del mutuo è possibile cambiare i parametri del finanziamento e ottenere condizioni più convenienti e a costo zero. Il mutuatario può inoltre modificare la tipologia di tasso, lo spread e anche la durata del vecchio mutuo.

Rispetto al vecchio mutuo, il nuovo finanziamento può essere caratterizzato anche da spese periodiche inferiori o addirittura nulle. MutuiOnline.it ti permette di valutare i vantaggi della portabilità e di ricevere un preventivo mutuo surroga gratuito e personalizzato.

L’analisi

“Il dato d’apertura del 2020 ci restituisce la consapevolezza di un mercato pre-lockdown solido e ben strutturato, spinto dalla surroga ma anche con un mercato dell’acquisto che comunque ha saputo tenere botta. Si dovranno attendere i dati del prossimo trimestre, giro di boa dell’anno, per avere segnali più certi circa l’impatto reale dell’emergenza sanitaria affrontata nel corso dei mesi scorsi – fa sapere Landoni - I segnali positivi comunque non mancano: il mercato si è chiuso nel 2019 con quasi 49 mld, in forte recupero rispetto ai primi mesi, ha tenuto nel primo trimestre 2020 nonostante 20 giorni di lockdown in Italia, i tassi rimarranno al minimo a lungo, le istituzione europee si sono espresse a sostegno e a favore del mutualismo nell’affrontare le conseguenze della pandemia. Inoltre i primi segnali riguardanti le nuove richieste di mutuo sono favorevolmente postivi”.

Per Landoni il resto dipenderà molto dalle politiche economiche che il nostro Paese adotterà in termini di sostegno all’economia, soprattutto riguardo al sostegno dell’occupazione e al reddito delle famiglie.

A cura di: Tiziana Casciaro

Confronta i mutui delle migliori banche

Fai un preventivo e risparmia

Parole chiave

migliori mutui surroga surroghe aumento surroghe

Articoli correlati