Altri marchi del Gruppo:
Trovaprezzi
Prestitionline.it
Segugio.it
Chiama gratis 800 99 99 95 Chiama gratis 800 99 99 95

Case a Palermo, il calo dei prezzi spinge per l'acquisto

17/06/2020 in MutuiOnline informa

A Palermo i prezzi delle case sono calati dello 0,8% nel secondo semestre del 2019 rispetto alla prima parte dell’anno. Un andamento che ha spinto tante famiglie all’acquisto di un immobile. A crescere, infatti, sono le transazioni che, dal 2018 al 2019, hanno registrato un aumento del +5,3%. Secondo quanto risulta dall’elaborazione dell’Ufficio Studi Tecnocasa, la crescita delle compravendite è stata del +2,9% per l’intero anno del 2019. Si parla di oltre 5.600 scambi.

Nel capoluogo siciliano occorrono 135 giorni per vendere un immobile. I tempi di vendita si sono ridotti rispetto ai mesi passati, ma risultano comunque più lunghi se messi a confronto con quelli delle grandi città italiane, la cui media è di 122 giorni. Nell’ultimo decennio, inoltre, le quotazioni nella città di Palermo hanno registrato un -34,6%. Il trend è peggiore rispetto alla media nazionale che si attesta al -30,8%.

Ad avere performance migliori è l’area centrale della città che ha perso, infatti, soltanto, il 21,3% del proprio valore. I prezzi più bassi, sul fronte del mercato immobiliare, si registrano nelle macroaree Uditore ed Università-Brancaccio, che negli ultimi 10 anni hanno perso rispettivamente il 32,7% ed il 34,6%. Risultati peggiori nelle macroaree Parco della Favorita e Fiera che hanno perso il 40,1% ed il 46,5%.

L’analisi delle macroaree

Le zone in cui il calo dei prezzi degli immobili è stato notevole sono le macroaree della Fiera e del Parco della Favorita. Case meno care anche a Pallavicino, zona caratterizzata da appartamenti innalzati tra gli anni Trenta e gli anni Settanta. Nel quartiere sorgono anche soluzioni più nuove. Ad essere interessati agli immobili a Pallavicino sono soprattutto acquirenti monoreddito in cerca di prima casa. Qui i prezzi medi di una casa si aggirano intorno ai 900 euro al metro quadrato; le soluzioni ubicate nell’area più residenziale arrivano, invece, a costare pure 1200 euro al metro quadro.

Prezzi più alti nel quartiere di Cardillo-Scalea dove sorgono nuove costruzioni. Qui il costo di un immobile è di circa 1300 euro al metro quadrato per appartamenti usati. Si arriva a spendere fino a 1600 euro al metro quadrato per appartamenti nuovi. Buona domanda anche sul fronte delle locazioni: ad affacciarsi a questo mercato sono i lavoratori fuori sede e coloro che non riescono a comprare casa per motivi di natura economica.

Un calo dei valori immobiliari è stato registrato anche a Uditore: qui l’abbassamento dei prezzi delle case è pari all’1,9%. In questa zona investono soprattutto giovani, che comprano la prima casa, piuttosto che le famiglie. Nel quartiere di Cruillas bisogna spendere circa 80mila euro per un trilocale, mentre su Michelangelo un appartamento di 100 metri quadri costa intorno ai 125mila euro. Non mancano appartamenti più nuovi che vengono venduti a 1600 euro al metro quadrato.

Le cose vanno bene anche sul fronte delle locazioni: si registra, infatti, una buona domanda grazie a chi non riesce ancora a comprare casa. Solitamente per un bilocale si pagano 400 euro di affitto al mese. I contratti a canone concordato sono quelli più gettonati.

I prezzi sono aumentati dello 0,9% nella macroarea di Università-Brancaccio. Qui gli acquirenti optano principalmente per abitazioni da adibire a prima casa. Sono pochi quelli che comprano un appartamento ad uso investimento. In zona ci sono immobili costruiti tra gli anni ’40 e gli anni ’90 e che presentano un costo di 1100 euro al mq. Presente in questa macroarea sia l’Università sia l’Ospedale Civico.

Molti anche coloro che si rivolgono a questa porzione di territorio per affittare casa. Per un bilocale – secondo quanto emerge dallo studio di Tecnocasa - si spendono intorno a 350 euro al mese, per un trilocale 400-500 euro al mese.

Positivi anche i risultati ottenuti nel centro città dove si segnala un aumento delle quotazioni dello 0,6%. Nel centro cittadino di Palermo i prezzi delle case si aggirano intorno a 2500 euro per le zone più richieste, sino ad arrivare a 3000 euro a metro quadrato per le soluzioni di pregio.

A cura di: Tiziana Casciaro

Confronta i mutui delle migliori banche

Fai un preventivo e risparmia

Parole chiave

prezzo case acquisto casa locazione

Articoli correlati