Altri marchi del Gruppo:
Trovaprezzi
Prestitionline.it
Segugio.it
Chiama gratis 800 99 99 95 Chiama gratis 800 99 99 95

Case a Firenze: in 10 anni rivalutazione a doppia cifra per i prezzi del mattone

11/05/2020 in MutuiOnline informa

I valori immobiliari di Firenze presentano il segno più. Registrato un aumento dell’1,6% nel secondo semestre del 2019 rispetto alla prima parte dell’anno. Inoltre, la crescita risulta più evidente se si fa un paragone rispetto al 2018: in questo caso i prezzi degli immobili sono aumentati del 3,4%.

A calare è invece il numero delle transazioni: secondo l’analisi effettuata dall’Ufficio Studi Tecnocasa su dati dell’Agenzia delle Entrate, nel secondo semestre del 2019 rispetto al secondo semestre 2018 c’è stato un calo del -7,7%.

Tempi di vendita veloci

Nella città che ha dato i natali a Dante Alighieri i tempi di vendita di un immobile sono pari a circa 84 giorni. La città di Firenze è tra le più veloci in Italia: si piazza al terzo posto dopo Bologna e Milano.

Dallo studio emerge, inoltre, che nell’ultimo decennio i prezzi delle case nel capoluogo toscano sono calati del 14,6%, mentre a livello nazionale la diminuzione è stata del 30,8%. A raggiungere un ottimo risultato sono le aree centrali di Firenze con immobili rivalutati dell’11,8%.

Ad essere colpita, invece, dalla crisi è l’area di Isolotto, che ha registrato una perdita del suo valore pari al 22%. Dal 1998 ad oggi gli immobili nella città toscana si sono rivalutati del 69,2% e nelle zone centrali il raddoppio è stato addirittura pari al 104,9%.

Quotazioni stabili nel centro cittadino

Le case che presentano affacci sul Duomo o su piazze storiche hanno un prezzo pari anche a 6000 euro al metro quadrato. Gli appartamenti nuovi arrivano anche a costare 10mila euro al metro quadrato. Chi osserva il mercato di lusso, punta ad immobili di ampie metrature con spazi esterni, vista su pizze e monumenti. Nella maggior parte dei casi si tratta di appartamenti ubicati ai piani alti con ascensori.

Su corso Italia una soluzione ristrutturata vale circa 5000 euro al mq. Sotto la lente degli acquirenti anche le abitazioni in via Montebello e in via Solferino: qui si concentrano gli immobili d’epoca della fine del XIX–XX secolo e una casa ristrutturata media si scambia a 4000-5000 euro al mq. Quotazioni simili per le abitazioni signorili ristrutturate in Borgo Ognissanti.

A funzionare molto bene nel centro cittadino è anche il mercato della locazione: a muoversi in questo segmento sono soprattutto gli studenti e gli imprenditori che affittano appartamenti che usano per allestire case vacanze e B&B. Segno più per i valori immobiliari nella macroarea di Isolotto.

Zone e valori immobiliari

Crescono del 2,6% le quotazioni delle abitazioni nei quartieri di Poggio Imperiale - Bandino. Si registra un lieve aumento pure nella zona di viale Europa: la domanda, secondo lo studio di Tecnocasa, è stata alimentata nel 2019 per lo più da acquirenti di prima casa.

Chi è in cerca della prima casa, opta anche per il quartiere di San Marcellino: qui le quotazioni sono di 3800-4000 euro al metro quadrato. Solitamente si punta su immobili da ristrutturare e rinnovare. Su viale Europa i valori immobiliari sono più bassi rispetto alle sue traverse: i prezzi delle case si aggirano intorno tra 3200 e 3300 euro al mq, nelle vie interne circa 3600 € al mq.

I giovani si orientano anche nella zona di Sorgane dove ci sono costruzioni più nuove e con quotazioni medie di 2500 euro al mq. Le nuove costruzioni – secondo quanto risulta dal report - risalgono a 5 anni fa e hanno quotazioni medie intorno a 5000-5500 euro al mq. Vivace anche qui il mercato della locazione.

Aumentano dell’1,9% le quotazioni delle case nella macroarea di Novoli – Carreggi. Tra i quartieri più dinamici spicca quello di Puccini, grazie ad acquisti di prima casa e di casa ad uso investimento.

Gli acquirenti di prima casa prediligono soprattutto le zone più tranquille e poco trafficate. La zona più signorile è quella in prossimità del parco delle Cascine, dove sono concentrati terratetti, ville bifamiliari e piccoli contesti condominiali.

Nella macroarea di Campo di Marte i valori immobiliari sono aumentati dell’1,2%. Ad aiutare è la vicinanza al centro della città che attira acquirenti che possono acquistare in questa zona. Importante la ripresa delle compravendite, dopo che è rientrato il provvedimento che per mesi ha interrotto gli interventi di ristrutturazione. Meno costose le soluzioni abitative presenti a ridosso di piazza della Libertà.

Per essere sempre aggiornati su quanto sta avvenendo in questo periodo di emergenza, ti consigliamo di leggere la guida "Compravendite immobiliari e mutui: comprare casa e accendere un mutuo durante il Covid-19" a cura di MutuiOnline.it.

A cura di: Tiziana Casciaro

Confronta i mutui delle migliori banche

Fai un preventivo e risparmia

Parole chiave

firenze mercato immobiliare prezzi case

Articoli correlati