Altri marchi del Gruppo:
Trovaprezzi
Prestitionline.it
Segugio.it
Chiama gratis 800 99 99 95 Chiama gratis 800 99 99 95

Affitti: il Covid ha allungato la durata dei contratti

La pandemia da coronavirus ha trasformato l’offerta di case vacanza e B&B in affitti a medio e lungo termine. Molti proprietari hanno infatti risposto in questo modo al crollo del turismo e anche degli studenti universitari, a causa del fenomeno delle lezioni di distanza.

08/09/2020 in MutuiOnline informa

La crisi generata dalla pandemia da coronavirus ha trasformato l’offerta di case vacanza e B&B in affitti a medio e lungo termine. L’emergenza sanitaria, infatti, ha messo praticamente a tappeto il settore del turismo e, con esso, il lucroso mercato degli affitti turistici. Mercato che, secondo un’analisi di Zappyrent, piattaforma specializzata nella gestione digitale delle locazioni, ha cambiato volto negli ultimi mesi: in altre parole si è allungata sensibilmente (di oltre il 40 per cento) la durata media del contratto di affitto.

Mutata l’offerta in città dov’è crollato il turismo

Secondo la startup il calo dell’offerta di annunci a breve termine (case vacanza e b&b) registrato dai grandi player (-37%) è stato compensato da un aumento dell’offerta di appartamenti in affitto a medio-lungo termine (+330%). Molti proprietari, non più in grado di sfruttare i propri appartamenti affittandoli giornalmente, hanno optato per le locazioni più lunghe. E a questo proposito Bologna, Milano e Roma sono le città che hanno visto mutare più velocemente l’offerta. D’altro canto – secondo Zappyrent -, sono state proprio le città che hanno sofferto maggiormente il crollo del turismo primaverile, prevalentemente straniero.

La durata media si è allungata del 40,2%

Il portale, che offre stanze e appartamenti per periodi compresi tra 1 e 24 mesi digitalizzandone il processo di scelta e gestione, ha visto cambiare anche il rapporto tra stanze e appartamenti disponibili: se i posti letto in doppia e le stanze singole nel 2019 (marzo-agosto) rappresentavano ben il 72% dell’offerta, nello stesso periodo di quest’anno questa percentuale è scesa al 37%. Negli stessi mesi la durata media del contratto d’affitto è passata da 5,97 mesi a 8,37 mesi (+40,2%). Questo trend rivela come sia mutata la domanda: in primo luogo la richiesta di stanze, posti letto e appartamenti da parte di stranieri è calata del 33%.

Spariti gli studenti stranieri con l’Erasmus virtuale

Con i programmi Erasmus trasformati in lezioni virtuali e da remoto almeno per i prossimi mesi, è calato anche il bisogno di bloccare stanze e appartamenti da parte di studenti stranieri che, sin dalla nascita della piattaforma (2018), sono stati i maggiori utilizzatori dei virtual tour e dei processi di scelta online della propria abitazione. Si sono ridotti drasticamente, inoltre, le ricerche per i periodi più brevi: quelle della durata di 30 giorni, passate dal 12 all’8% del totale, mentre quelle per periodi tra 2 e 6 mesi sono scese dal 38% al 23%. Vero boom, di contro, è quello riscontrato dalle richieste di durata superiore ai 12 mesi, passate dal 19 al 37% del totale.

Molti proprietari pensano anche a vendere

Il mercato degli affitti, ha commentato Lino Leonardi, fondatore e Ceo di Zappyrent, può rappresentare una forma di supporto per chi trae reddito dalla locazione turistica. La crisi da Covid-19, secondo alcuni analisti, rischia comunque di determinare un altro fenomeno: l’inflazione dell’offerta delle abitazioni in vendita. Non sono pochi, infatti, i proprietari d’immobili presenti oggi sul mercato degli affitti breve che stanno pensando di mettere in vendita questi appartamenti acquistati come investimento. L’effetto calmierante sui prezzi, secondo gli esperti, sarebbe inevitabile, soprattutto in quelle aree dove l’attività di case vacanza e B&B aveva raggiunto elevati livelli di stress e concorrenza.

Insomma, potrebbe migliorare la convenienza per acquistare un immobile. D’altronde il momento è reso favorevole dai tassi di interesse che continuano a girare sui minimi storici e la cui risalita, alla luce della politica portata avanti dalla Bce e del perdurare della crisi economica, appare assai lontana. A questo proposito, MutuiOnline.it potrebbe aiutare - per chi fosse interessato ad accendere un mutuo – a trovare il miglior mutuo prima casa, con le offerte dei migliori istituti di credito aggiornate quotidianamente.

A cura di: Fernando Mancini

Confronta i mutui delle migliori banche

Fai un preventivo e risparmia

Parole chiave

mutui affitti studenti

Articoli correlati