Logo MutuiOnline
Altri marchi del Gruppo

Sempre più stranieri comprano casa in Italia

20/03/2019 in “MutuiOnline informa

Sempre più stranieri comprano casa in Italia

L’Italia piace agli stranieri, affascinati dalla combinazione straordinaria di cultura, arte, bellezze naturali e cibo che ci rendono la meta agognata da qualsiasi turista di ogni parte del mondo.

È così che un gran numero di potenziali acquirenti prova ogni anno a mettere su casa nel Bel Paese, ben un milione e mezzo secondo Gate-away.com, il portale di vendite dedicate proprio a un pubblico estero.

Gate-away.com registra un aumento delle richieste arrivate al sito dell’8,4% rispetto all’anno precedente, provenienti da ben 150 Paesi di tutto il mondo. In testa ci sono gli Stati Uniti, che fanno rilevare +30,5% di istanze, guadagnando il primo posto del pubblico di acquirenti maggiormente interessato al mercato italiano. A seguire troviamo il Regno Unito, con una crescita del 18,3%, quindi la Germania, la Francia, l’Olanda, il Belgio, la Svezia, la Svizzera e il Canada.

C’è una connessione stretta tra situazione politica e volontà di spostare fuori dai confini gli investimenti. L’effetto Trump negli Stati Uniti e la Brexit in Gran Bretagna sono stati determinanti perché hanno indotto a cercare la sicurezza dei risparmiatori altrove, in un’Italia considerata invece una sorta di porto sicuro agli occhi degli investitori esteri.

I mercati immobiliari più gettonati all’estero

È la Toscana la regione che desta maggiore interesse tra gli acquirenti stranieri, saldamente al primo posto in tutte le classifiche. Sorpresa in seconda posizione, dove la Puglia prende il posto della Lombardia che si piazza terza. Bene anche la Liguria, al quarto posto e l’Abruzzo che con un balzo dal settimo posto dell’anno precedente recupera punti e guadagna il 28% delle preferenze. Tra le prime dieci regioni troviamo poi Sardegna, Sicilia, Piemonte, Umbria e infine al decimo posto una inaspettata Calabria, che fa rilevare +45,2% di richieste rispetto al periodo precedente.

Le caratteristiche degli immobili e dei richiedenti

Con un’età matura (55-64 anni), alto spedenti e con un alto livello culturale: questo il profilo più comune di chi cerca una casa in Italia. Il valore medio degli immobili maggiormente richiesti è poco sopra i 350.000 euro, ma cresce la domanda di immobili con un valore basso, fino a 100 mila euro (+16,6%) e dai 100 mila ai 250 mila (+14,9%).

Cosa cerca l’acquirente straniero

Non solo la posizione e l’estetica dell’immobile: la richiesta degli stranieri è molto più sofisticata di quella italiana e si allarga alle caratteristiche della zona, dal punto di vista sociale e demografico, ma anche alla sicurezza del quartiere e alla qualità dei servizi offerti.

Tutti parametri molto importanti in gran parte dei mercati delle città estere, che nel nostro Paese finiscono però per essere spesso secondari, soprattutto nei centri più piccoli dove non si rileva un divario troppo importante tra zone differenti.

Acquistare una casa con un mutuo

Quello che rende attraente il nostro mercato sono anche i prezzi, che come riportiamo nella nostra news “È tempo di investire, scendono ancora i prezzi delle case”, nonostante una crescita del mercato immobiliare continuano ad avere un andamento opposto a quello del resto d’Europa, segnando una media di -0,8% contro un incremento di 4,3 punti percentuali tra zona euro e Unione Europea. Di questo traggono vantaggio gli acquirenti, sia stranieri che italiani, questi ultimi aiutati da una situazione del mercato del credito molto favorevole.

I tassi dei nostri mutui sono ancora molto bassi, e il mattone è diventato uno degli investimenti più redditizi degli ultimi anni. Solo a titolo di esempio, consultando il comparatore MutuiOnline.it per la richiesta di un finanziamento a tasso fisso di 110.000 euro a 20 anni, da parte di un 45enne residente in provincia di Roma che desidera acquistare una seconda casa del valore di 160.000 euro, la migliore occasione è Mutuo Tasso Fisso di Credem Banca, con una rata di 520,74 euro al Tan dell’1,30% e Taeg 1,60%. Le spese sono di istruttoria per 1.200,00 euro e di perizia per 280,00 euro.

A cura di Paola Campanelli
Come valuti questa notizia?
Sempre più stranieri comprano casa in Italia Valutazione: 5/5
(basata su 2 voti)
Segnala via email Stampa
Oppure clicca qui per essere richiamato
RICERCA MUTUO
Comune di domicilio
Comune dell'immobile