Logo MutuiOnline
Altri marchi del Gruppo

Mercato immobiliare, crescono le erogazioni dei mutui

2/02/2019 in “MutuiOnline informa

Mercato immobiliare, crescono le erogazioni dei mutuiCrescono in Italia le erogazioni mutui. A dirlo l’Ufficio Studi Tecnocasa che ha analizzato i dati resi noti a fine anno dalla Banca d’Italia.

Secondo le stime i finanziamenti ricevuti tra luglio e settembre 2018 ammonterebbero a più di 11milioni e 800mila euro, cifra che fa segnare un +10% rispetto al terzo trimestre 2017 quando erano di 10 milioni e 700mila euro. Aumento che si rileva anche nei volumi che arrivano a circa 36miliardi di euro con un +3,7%.

L’incremento, tra l’altro, sarebbe legato in particolar modo al settore delle compravendite immobiliari mentre le surroghe hanno fatto registrare un ribasso da non sottovalutare.

Certo i dati non tengono conto del leggero aumento dello spread ma secondo gli esperti del Gruppo Tecnocasa: “il mercato dei mutui alle famiglie è ben strutturato e ci aspettiamo che chiuda l’anno intorno ai 50miliardi”.

Questo in uno scenario in cui, vista la decisione della Banca Centrale Europea di non aumentare il costo del denaro, per l’inizio del 2019, non sono previsti particolari rialzi dei tassi come si può leggere nella news "Mutui: le previsioni per il 2019 promettono tassi bassi".

Dunque con un costo del denaro più o meno stabile per le famiglie è facile accedere al credito a condizioni a dir poco competitive sia che lo facciano per rispondere a delle particolari esigenze abitative, sia a scopo di investimento come in realtà accade spesso. Infatti per gli italiani il mattone in generale torna ad essere un ottimo salvadanaio per i propri risparmi. 

In definitiva le previsioni per l’anno appena iniziato fanno comunque ben sperare. Specialmente se si guardano l’incremento delle compravendite dell’ultimo periodo in zone con grandi flussi turistici e aree universitarie: zone ghiotte proprio per chi vuole investire in immobili da fittare.

Ad ogni modo in questo momento propizio se si vuole acquistare casa il consiglio è di partire informandosi su quali siano i migliori mutui prima casa e i migliori mutui seconda casa del momento sulle pagine presenti su MutuiOnline.it.

Altrettanto utile sarà fare un preventivo gratuito: basta inserire i propri dati  per verificare quali sono le migliori offerte in base alle proprie esigenze.

Ad esempio se un quarantenne romano volesse chiedere un mutuo a tasso variabile di 150mila euro da pagare a 20 anni per un immobile di 200mila euro, al 22 gennaio 2019, tra le offerte più convenienti troverà quella di Widiba con una rata mensile di 679,32 euro, un tasso variabile allo 0,84%, Taeg allo 0,91% perizia e assicurazione casa incluse e 500 euro di spese di istruttoria. Nessun costo di istruttoria e gestione e assicurazione casa gratuita per l’opzione fornita da Webank che prevede una rata di 682,37 euro, un tasso variabile allo 0,89% e Taeg allo 0,92%. Per questo mutuo l’età massima dei richiedenti è di 60 anni visto che deve concludersi entro l’ottantesimo anno di età.

La stessa Webank offre condizioni molto simili con il tasso fisso. Le spese extra sono sempre incluse, così come l’assicurazione e il limite di età è lo stesso cambia la rata che è di 743, 30 euro, tasso fisso all’1,78% e Taeg all’1,82%. Optando per un tasso fisso è interessante la soluzione offerta da Cariparma – Crédit Agricole la cui rata mensile è di 743,99 euro, il tasso fisso all’1,79% e Taeg all’1,90%, 500 euro di spese di istruttoria e 201,30 di perizia.

A cura di Paola Cacace
Come valuti questa notizia?
Mercato immobiliare, crescono le erogazioni dei mutui Valutazione: 5/5
(basata su 1 voti)
Segnala via email Stampa
Oppure clicca qui per essere richiamato
RICERCA MUTUO
Comune di domicilio
Comune dell'immobile