Pensionati e seconde case: uno sguardo al mercato immobiliare degli investimenti

22/11/2018 in “MutuiOnline informa

Pensionati e seconde case: uno sguardo al mercato immobiliare degli investimenti

La casa torna a essere un investimento sicuro, in un momento in cui i mercati finanziari vulnerabili e l’instabilità politica intimoriscono i risparmiatori. Come riportiamo nella nostra news “Ancora in crescita i rendimenti delle case”, le abitazioni in Italia arrivano a toccare una percentuale di rendita del 5,9% in media, un valore record secondo le stime del portale Idealista, il cui merito è da attribuire anche alla forte domanda locativa. Tra i capoluoghi, Biella risulta essere la più redditizia con l’8,6%, seguita da Vicenza (8,2%) e Novara (7,7%). Le due maggiori città italiane, Milano e Roma, offrono rendimenti rispettivamente del 6,2% e 5,1%.

A contribuire al dato in crescita del mercato delle seconde case ci sono i pensionati, che nella prima parte di quest’anno ha costituito l’8% degli acquirenti di case, dato in lieve ribasso rispetto allo scorso anno, quando nello stesso periodo era stato registrato l’8,5% di acquisti da parte degli stessi soggetti.

Gli immobili acquistati dai pensionati sono stati destinati per il 66,0% all’abitazione principale, per il 24,7% alla seconda casa finalizzata all’investimento e per il 9,3% a una casa vacanza. Sono tuttavia in leggero calo rispetto allo scorso anno gli stessi acquisti finalizzati tanto all’investimento (-2,1%) quanto alle case di vacanze (-1,4%),

Il taglio più richiesto? Il trilocale

Con il 38,3% della domanda, sono i tre locali la formula maggiormente cercata dai pensionati che acquistano casa, sia per migliorare la qualità abitativa, che per avere – in caso di investimento – un taglio che renda di più. A seguire con il 28,2% troviamo i bilocali, quindi con il 15,4% delle compravendite i quattro locali e con un 11,3% i tagli più grandi: ville, villette, rustici, case indipendenti.

Il profilo di chi acquista

Sono prevalentemente coppie e hanno spesso figli coloro che acquistano abitazioni da destinare secondo le tre destinazioni viste (prima casa, investimento, casa vacanza), con il 68,8% del campione rilevato. Il 18,7% è single e il 12,5% è solo, vedovo, separato o divorziato.

Il profilo di chi vende

Spostandoci dalla parte dell’offerta, i pensionati che vendono casa sono il 26,8% del totale dei venditori. Il motivo per cui si vende è principalmente perché si necessita di liquidità (nel 64,9% dei casi), ma c’è anche un 22,4% che desidera migliorare la qualità della vita e il 12,7% che si trasferisce.

Acquistare con un mutuo: le migliori offerte per le seconde case

Nonostante il mutuo seconda casa non goda dei vantaggi fiscali previsti per la prima casa e gli istituti di credito tendono ad applicare costi di istruttoria e tassi maggiori, si può tuttavia risparmiare confrontando le offerte dei mutui più convenienti sul comparatore MutuiOnline.it, in due modi possibili: consultando la sezione i migliori mutui seconda casa di oggi, dove ogni giorno si pubblicano le offerte con i tassi più convenienti della rete, oppure richiedendo un preventivo personalizzato, semplicemente compilando il form dedicato e ricevendo le offerte in maniera completamente gratuita.

A cura di Paola Campanelli
Come valuti questa notizia?
Pensionati e seconde case: uno sguardo al mercato immobiliare degli investimenti Valutazione: 5/5
(basata su 2 voti)
Segnala via email Stampa
ARTICOLI CORRELATI:
A Natale regalati il migliore mutuo per te pubblicato il 06 dicembre 2019
I migliori mutui prima casa di settembre 2019 pubblicato il 14 settembre 2019
Mutui: surroghe e tasso fisso le star del mercato pubblicato il 12 novembre 2019
I migliori mutui ristrutturazione di ottobre 2019 pubblicato il 29 ottobre 2019
La breve guida alla scelta del mutuo migliore pubblicato il 18 ottobre 2019
RICERCA MUTUO
Comune di domicilio
Comune dell'immobile