Logo MutuiOnline
Altri marchi del Gruppo

Surroga della surroga: la banca apre porte le porte ai traslocatori seriali

28/05/2018 in “MutuiOnline informa

Surroga della surroga: la banca apre porte le porte ai traslocatori seriali

Il mercato del credito guadagna flessibilità e mentre le banche concedono finanziamenti a condizioni sempre più vantaggiose, a coloro che hanno stipulato un mutuo in tempi meno fortunati di questo viene concessa una seconda possibilità. Si chiama surroga della surroga, l’opportunità di chiedere un secondo trasferimento del debito presso un altro istituto di credito a coloro che l’hanno già ottenuta una prima volta.

Da un lato, un’espressione importante di una raggiunta maturità finanziaria delle famiglie italiane, visto che l’andamento dei tassi di un mutuo è paragonabile a quello di qualsiasi altro investimento, che sia un fondo o un BTp, i cui termini e le condizioni vanno riviste in base alla congiuntura del mercato.

Nella news "La surroga della surroga: la seconda chance per chi cerca le migliori condizioni" riportiamo come chi sceglie in maniera non corretta il mutuo possa avere una perdita fino a 40 mila euro in un periodo di 20 anni rispetto a chi invece sceglie oculatamente il mutuo per le sue esigenze di investimento.

Quanto si risparmia surrogando adesso

Di fatto, a seconda di quando sia stato stipulato il mutuo, se precedentemente oppure dopo il 2012, il risparmio ottenibile può essere veramente sostanzioso, soprattutto per un mutuo a tasso fisso. Se si considera che nel 2012 il tasso fisso segnava in media il 6,02% e attualmente è all’1,91%, si può dedurre come il costo dei mutui si sia davvero rivoluzionato. A questo bisogna aggiungere un rinnovato atteggiamento delle banche, volte a combattere la battaglia dei mutui e ad accaparrarsi anche i surrogatori seriali: basti pensare che maggio ha segnato l’ennesimo minimo storico anche degli spread - il margine lordo delle banche – con i mutui a tasso fisso che hanno offerto valori di poco superiori allo 0 e quelli a tasso variabile che non sono andati generalmente oltre lo 0,7%.

Così, se la surroga della surroga non era inizialmente vista bene dalle banche, attualmente gli stessi istituti di credito hanno introdotto dei criteri di ammissibilità che la valutano positivamente, riducendo anche i tempi tra un’operazione e l’altra a 6/12 mesi dall’ultima surroga.

La nuova frontiera della surroga

Come scriviamo in "I mutui surroga più convenienti di maggio", la surroga si deve al decreto Bersani che con  legge 40 del 2 aprile del 2007 stabiliva la possibilità per i mutuatari di traslocare il mutuo presso una nuova banca a costo zero, modificandone i parametri e rendendo così il trasferimento conveniente. La nuova frontiera della surroga è proprio la serialità dello stesso fenomeno, vale a dire l’apertura delle banche a coloro che già in passato si sono giocati il bonus surroga, una o più volte, ma che date le condizioni del mercato desiderano cercare l’affare migliore.

Perché le banche si sono aperte ai surrogatori seriali

Come abbiamo avuto modo di argomentare nell’articolo "Il nuovo ruolo dei mutui per le banche", il motivo per cui le banche hanno iniziato a concedere mutui a condizioni quasi al costo è perché è il mutuo stesso che ha cambiato senso.

Il finanziamento per l’acquisto della casa non è più un prodotto finanziario sul quale le banche puntano per trarre profitti, ma una sorta di commodity, uno strumento di cui servirsi per attirare clienti ai quali proporre poi prodotti più redditizi perché più rischiosi e meno richiesti in questo momento. Un nuovo concetto di mutuo, che si porta dietro inevitabilmente un nuovo concetto di casa e di investimento immobiliare, con una generazione di giovani consumatori che attribuisce sempre meno peso alla casa come obiettivo primario da raggiungere per realizzarsi.

I dati del mercato

A riprova di quanto detto, arrivano le rilevazioni delle statistiche che mettono in evidenza la rilevanza del fenomeno surroga. In questo secondo trimestre la discesa dei tassi si è portata dietro il 47,5% di trasferimenti di mutui contro il 46,9% dei primi tre mesi dell’anno. Ma il dato più eclatante è dal lato delle erogazioni, dove le surroghe guadagnano in tre mesi ben 10,6 punti percentuali, arrivando al 53,7% del totale del campione rilevato dall’Osservatorio di MutuiOnline.it.

Quello che è necessario fare prima di scegliere il nuovo mutuo e la nuova banca, è informarsi e confrontare attraverso l’utilizzo di un comparatore come MutuiOnline.it che solleva da gran parte del lavoro di ricerca, fornendo in pochi minuti le informazioni necessarie e il mutuo surroga migliore per ogni profilo di utente. In più, il portale offre una consulenza competente su come procedere per portarsi a casa la migliore occasione del mercato.

Migliori mutui surroga

Se supponiamo che al 23 di maggio un impiegato di 45 anni residente a Roma richieda un mutuo di 100.000 euro a 20 anni per un valore immobile 200.000 euro, ecco le offerte migliori sul mercato secondo MutuiOnline.it.

Unicredit offre la soluzione con le condizioni migliori. Mutuo Unicredit Tasso Finito garantisce una rata mensile di 477,96 euro al Tasso fisso dell’1,40% e Taeg 1,47%, con spese di istruttoria e perizia pari a zero, e così anche le spese periodiche. Il finanziamento viene concesso per un massimo dell’80% del valore dell'immobile offerto in garanzia e include i seguenti servizi attivabili, a partire dal ventiquattresimo mese successivo all’erogazione e su richiesta dello stesso cliente:

- Taglia Rata per sospendere il pagamento della quota capitale fino a un massimo di 12 mesi;

- Riduci Rata per allungare il piano dei pagamenti fino a un massimo di 48 mesi;

- Sposta Rata per slittare in avanti il piano dei pagamenti fino a un massimo di tre mesi.

Cariparma Crédit Agricole offre invece la soluzione migliore a tasso variabile. Mutuo Crédit Agricole propone una rata di 439,06 euro al Tan dello 0,53% e Taeg 0,56%. Con spese di istruttoria e perizia pari a zero e condizioni promozionali bloccate per 60 giorni dalla data della richiesta, la banca offre sul mutuo due opzioni di flessibilità:
SaltaRata, la possibilità di saltare una rata ogni anno senza costi aggiuntivi e un’opzione tra queste da scegliere al momento della richiesta di mutuo:
SospendiRata: sospensione totale del pagamento delle rate fino a un massimo di 12 mesi.
SospendiQuota: sospensione del rimborso della sola quota capitale per 4 volte per un massimo di 24 mesi.
RegolaMutuo: variazione in aumento o in riduzione fino a un massimo di 5 anni della durata originaria una sola volta nel corso della vita del mutuo.

Inoltre a disposizione del cliente uno di questi due benefit:
Primagratis, la prima rata gratuita di ammortamento o preammortamento ordinario (se presente).
Servizio Zeropensieri, di reperimento dei dati reddituali necessari alla delibera del mutuo e alla raccolta per conto del Cliente dei documenti originali necessari alla stipula del mutuo.

A cura di Paola Campanelli
Come valuti questa notizia?
Surroga della surroga: la banca apre porte le porte ai traslocatori seriali Valutazione: 4,8/5
(basata su 4 voti)
Segnala via email Stampa
Oppure clicca qui per essere richiamato
RICERCA MUTUO
Comune di domicilio
Comune dell'immobile