Logo MutuiOnline
Altri marchi del Gruppo

I migliori mutui surroga di aprile

16/04/2018 in “MutuiOnline informa

Per quante volte si può surrogare un mutuo? In teoria, se si dovesse seguire la normativa, senza limiti. Secondo infatti quanto stabilisce la disciplina sulla portabilità del mutuo introdotta dall'articolo 8 del DL n.7 del 31 gennaio 2007 (il Decreto Legge Bersani bis), convertito con modificazioni dalla Legge n. 40 del 2 aprile 2007, la vecchia banca non può rifiutarsi di concedere la surroga. Al contrario, un istituto di credito può rifiutare la richiesta del soggetto titolare del vecchio mutuo, dopo averne valutato ad esempio il merito creditizio, la solvibilità, la capacità di rimborso del finanziamento. 

Come scriviamo nella nostra news "La surroga della surroga: la seconda chance per chi cerca le migliori condizioni", se la surroga della surroga non era inizialmente vista bene dalle banche, attualmente gli stessi istituti di credito hanno introdotto dei criteri di ammissibilità che la valutano positivamente, riducendo anche i tempi tra un’operazione e l’altra a 6/12 mesi dall’ultima surroga.

Come scegliere la surroga più conveniente

La mossa migliore sarà quindi quella di valutare più preventivi da parte di diverse banche sul mercato e orientarsi su quello che consente di ottenere maggiore risparmio lungo il periodo di ammortamento. Il portale MutuiOnline.it ha come finalità ultima proprio quella di offrire il confronto di una quantità di proposte dai principali istituti di credito, al fine di trovare il finanziamento in assoluto più conveniente.

Vediamo allora le proposte migliori del mese di aprile, supponendo che a richiederle il giorno 10 sia un 45enne della provincia di Roma che necessita di 100.000 euro a 20 anni per un immobile che vale 200.000 euro.

Migliore surroga a tasso fisso (banca tradizionale)

Unicredit propone Mutuo Tasso Finito con una rata mensile di 477,96 euro al Tasso Fisso dell’1,40% e Taeg 1,47%. Le spese sono zero come avviene sempre nel passaggio alla nuova banca, ma anche le spese periodiche sono gratuite. L’importo finanziabile è pari al debito residuo del mutuo trasferito e fino all'80% del valore dell’immobile offerto in garanzia.

Il prodotto include i seguenti servizi a partire dal ventiquattresimo mese successivo all’erogazione:
Taglia Rata per sospendere il pagamento della quota capitale fino a un massimo di 12 mesi.
Riduci Rata per allungare il piano dei pagamenti fino a un massimo di 48 mesi.
Sposta Rata per slittare in avanti il piano dei pagamenti fino a un massimo di tre mesi.

Migliore surroga a tasso fisso (banca online)

Mutuo a Tasso Fisso Online Surroga è il mutuo di Banca Sella. La rata prevista in questo caso è di 482,55 euro al Tasso Fisso dell’1,50% e Taeg 1,61%. Istruttoria e perizia sono zero e così tutte le altre spese visto che la gestione avviene online. L'importo massimo finanziabile è del 70% del valore cauzionale dell'immobile oggetto del mutuo.

Migliore surroga a tasso variabile (banca tradizionale)

Banca Carige ha il mutuo più conveniente con una rata mensile di 437,93 euro. Mutuo Migliorcasa Variabile ha un Tasso Variabile dello 0,50% e Taeg 0,57%. Le spese per istruttoria e perizia sono come sempre gratuite e Banca Carige finanzia al massimo il 50% del minore tra il prezzo di acquisto e il valore di perizia dell'immobile cauzionale.

Migliore surroga a tasso variabile (banca online)

È Hello Bank! l’istituto di credito con il prodotto più interessante. La rata da corrispondere è di 439,15 euro al Tasso Variabile dello 0,53% (Euribor 1M+0,90%) e Taeg 0,57%. Le spese richieste sono praticamente nulle, la gestione è totalmente online e il mutuo finanzia di norma fino al 70% del valore dell’immobile e sempre, comunque, entro il limite massimo dell’80% del valore.

Il ritorno delle surroghe

Gli ultimi due anni del mercato dei mutui sono stati caratterizzati da una vera e propria ondata di surroghe, con gli utenti che hanno colto l’occasione dei nuovi tassi straordinariamente bassi per risparmiare cifre veramente importanti lungo l’arco intero del periodo di ammortamento. A inizio di questo anno, quando sembrava che il boom fosse passato e i dati sulla crescita del mercato dei mutui venissero soprattutto dai nuovi mutui, c’è stata una nuova inaspettata inversione di tendenza e le surroghe sono tornate a essere preponderanti nel rapporto con i nuovi mutui.

Come scriviamo in "Mutui: giù ancora i tassi, ritorna la surroga", il nuovo anno è stato come fare un salto indietro e tanti aspetti che sembravano ormai essere consolidati si sono invece scontrati contro le nuove statistiche, in prima linea quelle dell’Osservatorio di MutuiOnline.it secondo il quale ancora il 47,0% delle richieste di mutuo sono finalizzate alla surroga, quando lo scorso trimestre il calo aveva segnato il 44,6%.

Non è ancora tempo dunque per tornare alla stabilità e ad un mercato che sia realmente espressione di una crescita organica: colpa e grande merito dei tassi di interesse, che non accennano ad alzarsi e diventano tentazione per i mutuatari di cercare soluzioni di mutuo migliori.

A cura di Paola Campanelli
Come valuti questa notizia?
I migliori mutui surroga di aprile Valutazione: 5/5
(basata su 2 voti)
Segnala via email Stampa
Oppure clicca qui per essere richiamato
RICERCA MUTUO
Comune di domicilio
Comune dell'immobile