Logo MutuiOnline
Altri marchi del Gruppo
CONFRONTA I MUTUI SURROGA IL MUTUO ACQUISTA ALL’ASTA ASSICURA IL MUTUO OFFERTE E NOVITÀ GUIDE E STRUMENTI

I mutui prima casa più convenienti del mese

11/02/2018 in “MutuiOnline informa

State cercando un mutuo e non sapete da dove cominciare?

Per trovare il mutuo migliore non basta confrontare le offerte, è necessario arrivare alla scelta preparati e sicuri che il prodotto selezionato sia il migliore per noi.

Con MutuiOnline.it è possibile non solo consultare le offerte in maniera autonoma e trovare la più conveniente, ma anche disporre di un consulente che ci accompagni in ogni fase delicata del processo di finanziamento, con esperienza, imparzialità e trasparenza.

Nella nostra news "Come ottenere un mutuo: i requisiti di finanziabilità" cerchiamo di spiegare come le banche valutano le richiesta di mutuo e quali sono i parametri a cui si fa riferimento. Nelle Guide approfondite sui mutui si spiega anche come fare per avvicinare il più possibile il finanziamento alle proprie esigenze e come ottenerlo in modo più semplice e certo, facendo chiarezza sui requisiti legali necessari, la capacità di rimborso, i documenti da presentare.

Una volta raccolte tutte le informazioni sulle mosse essenziali per richiedere il mutuo con esito positivo, serve mettere a confronto quello che offrono gli istituti di credito e anche in questo caso MutuiOnline.it viene incontro con un prospetto semplice e di immediata consultazione.

Tasso fisso o variabile?

Vediamo allora i prodotti migliori nelle due formule maggiormente richieste, tasso fisso e tasso variabile. Chi sceglie il tasso fisso lo fa perché è l’opzione più sicura: il tasso è stabilito alla stipula del contratto e, sebbene le rate siano inizialmente più alte rispetto a quelle di un variabile, sono di importo fisso per cui il rischio finanziario è minore. Con il tasso fisso l’importo della rata che si pagherà per tutta la durata del contratto è infatti stabilito al momento della sottoscrizione del mutuo. Con il tasso variabile invece si sceglie un risparmio immediato, ma si è esposti alle fluttuazioni dei tassi, che nel tempo potrebbero far aumentare la rata.

Migliore mutuo prima casa a tasso fisso

Per un importo di 135.000 euro a 25 anni richiesto da un quarantenne milanese che è intenzionato ad acquistare una casa del valore di 180.000 euro, Hello! Home Fisso di Hello bank! è la soluzione migliore. La rata da corrispondere è di 565,65 euro mensili al Tan dell’1,90% e Taeg 2,01%. Le spese iniziali sono di istruttoria per 200 euro e di perizia per 300 euro. Il mutuo è rivolto a lavoratori dipendenti con contratto a tempo indeterminato, lavoratori autonomi e liberi professionisti e di norma finanzia fino al 75% del valore dell’immobile e sempre, comunque, entro il limite massimo dell’80% del valore immobile. Per l’erogazione del mutuo è necessaria la presenza di un conto corrente Hello bank! di pari intestazione nel caso di mutuo mono-intestato, di intestazione pari a uno dei cointestatari nel caso di mutuo co-intestato.

Buone anche le condizioni di Intesa Sanpaolo che con Mutuo Domus Fisso propone una rata mensile di 562,40 euro al Tan dell’1,85% e Taeg 2,04%. Le spese di istruttoria sono di 850 euro, quelle di perizia 320 euro. Il mutuo è destinato a persone fisiche che agiscono per scopi estranei all’attività professionale o imprenditoriale eventualmente svolta e finanzia fino all’80% del minore tra il prezzo di acquisto e il valore di perizia. Per le domande di mutuo sottoscritte entro il 31 marzo è inoltre disponibile la promozione Mutuo Domus Fisso + Sky che prevede uno sconto sulle spese di istruttoria del mutuo e la sottoscrizione di un’offerta Sky dedicata a condizioni vantaggiose.

Migliore mutuo prima casa a tasso variabile

Se si decide di risparmiare in prima battuta e far fronte al rischio del rialzo dei tassi nel futuro, la soluzione più conveniente la offre Deutsche Bank. Mutuo Pratico Tasso Variabile ha una rata mensile di 506,34 euro al Tan dello 0,96% e Taeg 1,07%. Spese iniziali di istruttoria e perizia sono di 950 e 390 euro e la banca offre la polizza casa obbligatoria contro il rischio scoppio e incendio gratuita con una primaria compagnia di assicurazione. Inoltre per i nuovi clienti che stipulano un mutuo c’è uno sconto del 10% con la compagnia E.ON, per le utenze luce e gas.

Interessante anche il prodotto di BNL-Gruppo Bnp Paribas, con gestione in filiale. Mutuo Variabile prevede una rata di 510,55 euro al Tan dell’1,03% e Taeg 1,18%. Le spese iniziali sono di istruttoria per 972 euro e perizia per 300 euro. I destinatari del mutuo sono lavoratori dipendenti con contratto a tempo indeterminato, lavoratori autonomi/liberi professionisti. Il richiedente alla fine del finanziamento non dovrà aver superato gli 80 anni, il garante 85 anni (derogabile a discrezione della banca).

La migliore soluzione online a tasso variabile

Se si sceglie una soluzione da gestire in autonomia via web, IWBank offre Mutuo a Tasso Variabile SempreLight. La rata da corrispondere è di 514,91 euro con il Tan dell’1,10% e Taeg 1,12%. Le spese di istruttoria sono di 950 euro, mentre non sono previste spese di perizia e di gestione, a carico della banca. L’importo massimo finanziabile è pari all’80% del minore tra il valore di perizia dell'immobile e l'importo di compravendita dichiarato in atto per gli edifici appartenenti alle classi energetiche A e B, e fino al 70% del valore dell’immobile per gli edifici appartenenti alle altre classi energetiche.

A cura di Paola Campanelli
Come valuti questa notizia?
I mutui prima casa più convenienti del mese Valutazione: 3,8/5
(basata su 5 voti)
Segnala via email Stampa
Oppure clicca qui per essere richiamato
RICERCA MUTUO
Comune di domicilio
Comune dell'immobile