Logo MutuiOnline
Altri marchi del Gruppo
CONFRONTA I MUTUI SURROGA IL MUTUO ACQUISTA ALL’ASTA ASSICURA IL MUTUO OFFERTE E NOVITÀ GUIDE E STRUMENTI

Agevolazioni fiscali: mutui, ristrutturazioni, migliorie energetiche ancora più facili

26/10/2016 in “MutuiOnline informa

Il grande successo delle agevolazioni fiscali sulla casa ha indotto il Governo a migliorare l’azione di intervento finalizzata a smuovere il settore immobiliare dopo il grande fermo del mercato degli anni passati.

Ecco cosa prevede la proroga annunciata. Il 50% della detrazione fiscale sulle ristrutturazioni varrà ancora per il 2017, sui lavori effettuati e sull’acquisto di mobili ed elettrodomestici di classe energetica superiore. La proroga secca di un anno è riconosciuta fino a un ammontare complessivo delle spese non superiore a 96.000 euro per unità immobiliare.

L’altro sconto Irpef del 65% è confermato per il 2017 e verrà reso stabile per 5 anni consecutivi – dal 2017 al 2021 - se i lavori di efficientamento energetico riguarderanno l’intero condominio. Più specificamente, lo sconto fiscale crescerà fino al 70% nel caso gli interventi avessero un’incidenza superiore al 25% della superficie disperdente lorda dell’intero edificio: se ad esempio si montano sull’intera struttura del condominio tende, infissi, pavimenti e pareti con isolamenti finalizzati al risparmio energetico, lo sconto sale al 70% dell’importo speso, ferma restando la condizione che gli interventi incidano su più del 25% della superficie dell’intero immobile.

Le detrazioni fiscali arriveranno al 75% se il lavoro sarà finalizzato a migliorare la prestazione energetica invernale ed estiva, provando a lavori finiti il miglioramento della prestazione energetica. Al fine di contrastare le frodi, il provvedimento prevede che controlli a campione saranno effettuati da parte dell’organismo Enea per verificare la effettiva riqualificazione energetica degli edifici, mentre professionisti abilitati effettueranno i controlli con l’obbligo di rilasciare dichiarazioni sostitutive di certificazioni. Il tetto di spesa previsto ai fini della detrazione è in questo caso pari a 40mila euro per appartamento.

Chi fosse interessato ad accendere un mutuo, attratto anche da queste interessanti novità in campo fiscale, può utilizzare il comparatore offerto da MutuiOnline.it che permette di trovare le migliori soluzioni sul mercato.

L’aggiornamento della legge sulle agevolazioni fiscali, inoltre, introduce anche la possibilità di cedere il credito fiscale a soggetti terzi, tutti i potenziali beneficiari che ne hanno diritto. Per fare un esempio, se un’impresa anticipa il costo della ristrutturazione di un condominio ha accesso allo sconto fiscale a cui avrebbero diritto i condomini, che magari possono non avere i soldi necessari ai lavori o non trovarsi nelle condizioni necessarie per usufruire dell’agevolazione. Sarà onere dell’Agenzia delle Entrate stabilire le regole della cessione degli stessi crediti.

Secondo il Ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio «l’accelerazione su casa e condomini testimonia la grande attenzione del ministero dell’Economia alle politiche di rilancio degli investimenti».

Nella news "Come acquistare casa: agevolazioni 2016", abbiamo raccolto tutti i provvedimenti in materia di agevolazioni fiscali sulla casa previsti dalla legge di Stabilità 2016. Come l’agevolazione per l’acquisto della prima casa, consistente nel pagamento dell’Iva al 4% per chi compra direttamente dal costruttore, o dell’imposta di registro al 2% per chi compra da privati. La stessa Legge di Stabilità 2016 consente adesso di acquistare la casa usufruendo del bonus prima casa anche a chi ha già acquistato un altro immobile con l’agevolazione, a condizione che venda il precedente entro un anno dal rogito notarile.

Sconti sono previsti anche per chi stipula un mutuo, con un ammontare differente di risparmio fiscale a seconda che si tratti di un mutuo per l'acquisto della casa o di un mutuo per la sua costruzione o ristrutturazione. All’interno del portale di MutuiOnline.it la guida "Mutuo prima casa" contiene le dritte su come scegliere il finanziamento migliore secondo il proprio budget e la propria convenienza.  

Esistono agevolazioni fiscali per chi fa un mutuo? è invece la guida per valutare tutte le agevolazioni fiscali di cui si può usufruire acquistando casa con un mutuo ipotecario. Dopo aver raccolto le informazioni necessarie a farsi un’idea chiara sul prodotto mutuo, allora sarà ancora più semplice visitare MutuiOnline.it e approdare alla migliore offerta del giorno confrontata tra quelle di oltre 65 istituti di credito.

A cura di Paola Campanelli
Come valuti questa notizia?
Agevolazioni fiscali: mutui, ristrutturazioni, migliorie energetiche ancora più facili Valutazione: 2,3/5
(basata su 3 voti)
Segnala via email Stampa
ARTICOLI CORRELATI:
Acquistare casa a 1 euro con obbligo di ristrutturazione pubblicato il 14 novembre 2017
Bonus mobili: arriva la notizia della conferma per il 2018 pubblicato il 10 novembre 2017
Mutuo prima e seconda casa: le agevolazioni previste pubblicato il 28 luglio 2017
I migliori mutui per ristrutturazione di ottobre pubblicato il 5 novembre 2017
Polizze casa, al via la detrazione IRPEF pubblicato il 16 novembre 2017
Oppure clicca qui per essere richiamato
RICERCA MUTUO
Finalità mutuo

Tasso
Valore immobile

Importo e durata mutuo
anni
Età richiedente
anni
Posizione lavorativa

Reddito
 € netti mese
Domicilio richiedente

Provincia immobile

Stato ricerca immobile