Logo MutuiOnline
Altri marchi del Gruppo
CONFRONTA I MUTUI SURROGA IL MUTUO ACQUISTA ALL’ASTA ASSICURA IL MUTUO OFFERTE E NOVITÀ GUIDE E STRUMENTI

MutuiOnline presenta la Banca Popolare di Puglia e Basilicata

25/05/2016 in “MutuiOnline informa

Fa il suo debutto tra gli istituti convenzionati con MutuiOnline, al fine di offrire agli utenti la migliore scelta sul mercato degli istituti di credito, la Banca Popolare di Puglia e Basilicata.

Punto di riferimento del mercato del credito del sud Italia, sia per i privati che per le imprese, la Banca è presente in 12 regioni con circa 130 sportelli e costituisce il risultato della fusione di due istituti dalle tradizioni antiche: la Banca Popolare della Murgia e la Banca Popolare di Taranto. Nel 1995 le due realtà hanno dato luogo a un unico istituto di credito che è diventato sempre più forte sul territorio, soggetto economico protagonista di un percorso in continuo aggiornamento.

La collaborazione con il portale di MutuiOnline parte con l’offerta del Mutuo a Tasso Fisso e Mutuo a Tasso Variabile dell’Istituto di Credito, con garanzia ipotecaria su immobili residenziali.

Finalizzati all’acquisto della prima casa, questo tipo di finanziamenti sono destinati alle famiglie consumatrici e produttrici di reddito costituite da persone fisiche, cittadini italiani o residenti in Italia da almeno 3 anni, che alla scadenza del mutuo non abbiano più di 75 anni e che agiscono per scopi strettamente personali ed estranei all'attività imprenditoriale o professionale eventualmente svolta.

Il Mutuo a Tasso Fisso ha una durata massima di 30 anni e un importo minimo finanziabile di 40.000,00 euro, per un loan-to-value fino all’80%, vale a dire il valore del finanziamento non potrà ricoprire più di quella percentuale del valore della casa.

Con un loan to value inferiore al 50%, un finanziamento della durata dagli 11 ai 20 anni avrà uno spread dell’1,30%. Se invece il periodo si allunga fino a 25 anni avremo un interesse della banca dell’1,50%, che diventa 1,80% per periodi tra i 26 e i 30 anni.

Lo spread si alza se la percentuale del valore dell’immobile finanziata aumenta fino ad arrivare all’80%, perché in questo caso lo spread di una durata dagli 11 ai 20 anni è dell’1,70%, quello di una durata dai 21 ai 25 anni è del 2,00% e diventa 2,15% per mutui dai 26 ai 30 anni. Il parametro di riferimento del finanziamento a tasso fisso sarà l’IRS di periodo.

Per il Mutuo a Tasso Variabile valgono le stesse condizioni viste per il Mutuo a Tasso Fisso: con un loan to value inferiore al 50%, ad esempio, un finanziamento della durata dagli 11 ai 20 anni avrà uno spread dell’1,30% che aumenterà fino all’1,80% per periodi tra i 26 e i 30 anni.

Per quanto riguarda le spese, entrambi i finanziamenti contemplano le spese di istruttoria pari all’1% sull’importo erogato e le spese di perizia, che ammontano a 190,00 euro + Iva.

A cura di Paola Campanelli
Come valuti questa notizia?
MutuiOnline presenta la Banca Popolare di Puglia e Basilicata Valutazione: 5/5
(basata su 1 voti)
Segnala via email Stampa
ARTICOLI CORRELATI:
Acquistare casa a 1 euro con obbligo di ristrutturazione pubblicato il 14 novembre 2017
Nuovi mutui: è il momento della svolta pubblicato il 21 novembre 2017
Mutuo prima e seconda casa: le agevolazioni previste pubblicato il 28 luglio 2017
I migliori mutui per ristrutturazione di ottobre pubblicato il 5 novembre 2017
Imu e Tasi: chi deve pagare e quando pubblicato il 24 dicembre 2017
Oppure clicca qui per essere richiamato
RICERCA MUTUO
Finalità mutuo

Tasso
Valore immobile

Importo e durata mutuo
anni
Età richiedente
anni
Posizione lavorativa

Reddito
 € netti mese
Domicilio richiedente

Provincia immobile

Stato ricerca immobile