Logo MutuiOnline
Altri marchi del Gruppo
CONFRONTA I MUTUI SURROGA IL MUTUO ACQUISTA ALL’ASTA ASSICURA IL MUTUO OFFERTE E NOVITÀ GUIDE E STRUMENTI

Immobili residenziali, prezzi ancora in discesa

24/08/2015 in “MutuiOnline informa

prezzi case

Il primo semestre 2015 si chiude nuovamente con un calo dei prezzi del mercato immobiliare. I dati, rilevati dall’Osservatorio di Immobiliare.it, fanno registrare nell’arco dei sei mesi un -2,3%.

A giugno il prezzo medio ponderato degli immobili residenziali italiani è sceso a 2.117 euro per metro quadro, con una variazione annuale che si attesta sul -6,3%. Se confrontato con i dati semestrali o trimestrali, si nota che gli importi sembrano destinati a stabilizzarsi: la contrazione si attesta rispettivamente a -2,3% e -1,1%.

Il Meridione è la parte d’Italia dove i prezzi hanno tenuto meglio negli ultimi sei mesi, riducendosi solo del 2,1%: gli importi per metro quadro sono più bassi della media nazionale, fermandosi sui 1.814 euro.

Il calo più consistente è quello del 2,6% delle regioni centrali: il picco maggiore lo fa segnare il Lazio, che perde il 3%. Al contrario del sud Italia, il costo medio delle abitazioni è più alto del dato nazionale, superando quota 2500 euro per metro quadro.

Nel nord Italia gli importi sono scesi del 2,2% (2.130 euro al mq), con Lombardia e Veneto che frenano la tendenza al ribasso rispettivamente con -1,9% e -0,5%.

Relativamente alle singole province, il semestre ha fatto segnare il maggior ribasso dei prezzi nelle città più piccole segnando -2,2%, mentre quelle più popolose chiudono con un -0,9%. Si registrano cali contenuti in tutti i capoluoghi di regione, fatta eccezione per Venezia e Catanzaro (quest’ultima la meno costosa d’Italia con 1.218 euro al metro quadrato), che chiudono rispettivamente con +2,6% e +2,5%. Cambia la situazione anche a L’Aquila: negli ultimi tre mesi vede addirittura salire i prezzi del 2,6%, invertendo la tendenza al ribasso delle quotazioni immobiliari dell’ultimo anno.

Campobasso, insieme a Catanzaro, è l’altra cittadina che offre i prezzi più bassi d’Italia, con una media al metro quadro pari a 1.302 euro e un ribasso del 3,9% durante l’arco di tutto il semestre.

A Roma il costo delle case perde il 2,6%, portando il valore a 3.472 euro al metro quadro. La Capitale lascia nuovamente a Firenze il primato di città più cara: il capoluogo toscano vede comunque scendere le proprie quotazioni dell’1,8%, con prezzi pari a 3.590 euro per singolo metro quadrato. Tra le città che offrono immobili più costosi c’è anche Milano, con un ribasso semestrale superiore alla media nazionale (-2,5%) e un valore delle abitazioni per metro quadro che si aggira attorno ai 3.440 euro.

Il capoluogo di regione che nel periodo gennaio-giugno ha subito il calo maggiore dei valori di acquisto è Potenza, perdendo oltre l’8%. Scende notevolmente anche la quotazione degli immobili a Genova e Trieste, rispettivamente con -6,2% e -6,1%, mentre la provincia che più di tutte fa intravedere una stabilità dei prezzi è Bologna: qui il costo degli immobili residenziali è sceso di appena lo 0,6%, mentre negli ultimi tre mesi è aumentato dell’1%.

Dal lato dell’offerta, si registra un cambiamento del trend sia per gli immobili in vendita che per quelli in affitto. Il numero di abitazioni sul mercato a livello nazionale passa da +5,7% del secondo semestre 2014 a -5,3% del periodo gennaio-giugno del 2015. La locazione fa segnare l’andamento opposto, riducendo il calo dal -13,6% dello scorso anno all’attuale -3,5%.

A cura di Paola Campanelli
Come valuti questa notizia?
Immobili residenziali, prezzi ancora in discesa Valutazione: 0/5
(basata su 0 voti)
Segnala via email Stampa
ARTICOLI CORRELATI:
Affitti, il trend del 2017 pubblicato il 22 dicembre 2017
Immobiliare, un 2018 all’insegna della crescita pubblicato il 30 gennaio 2018
Case: chi ha acquistato prima della crisi ha fatto un affare pubblicato il 9 febbraio 2018
Immobiliare: le soluzioni di pregio a Roma, Milano e Firenze pubblicato il 15 febbraio 2018
Immobiliare, ritmi più bassi per la crescita del mercato pubblicato il 27 dicembre 2017
Oppure clicca qui per essere richiamato
RICERCA MUTUO
Finalità mutuo

Tasso
Valore immobile

Importo e durata mutuo
anni
Età richiedente
anni
Posizione lavorativa

Reddito
 € netti mese
Domicilio richiedente

Provincia immobile

Stato ricerca immobile