Logo MutuiOnline
Altri marchi del Gruppo

Un mutuo per la prima casa: sulla Luna!

13/11/2014 in “MutuiOnline informa

Un mutuo per la prima casa: sulla Luna!

L’ultima frontiera del mercato immobiliare? La Luna! Sono passati più di quarant’anni dall’atterraggio dell’Apollo 11, ma il satellite terrestre attrae da sempre l’attenzione dell’uomo. Grazie al progetto Moonhouse dell’artista svedese Mikael Genberg, nel 2015 potremmo avere la prima casa sulla Luna.

In realtà, nella mente del creativo scandinavo, che da quindici anni insegue questo sogno, non si tratta di una vera e propria abitazione nello spazio, ma di una installazione artistica, costruita da robot della Astrobotic, azienda leader del settore.

Genberg ha lanciato una campagna di ricerca fondi su Kickstarter, noto portale per il crowdfunding: i supporter che doneranno 30 dollari riceveranno in regalo il modello di Moonhouse da stampare in 3D. A chi offrirà 50 dollari o più verrà data l’opportunità di vedere il proprio nome inciso sul suolo lunare.

Il progetto prevede l’invio dei materiali per la costruzione e dei robot “muratori” a bordo di un Falcon 9 di SpaceX: la casetta avrà dimensioni estremamente contenute, tre metri per due, e sarà caratterizzata da un rivestimento colorato con la vernice tipica dei cottage scandinavi, il cosidetto Falun Red.

Tra i principali promotori dell’iniziativa vi è Falu Rödfärg, produttore della particolare vernice, che quest’anno compie ben 250 anni. E’ già stata individuata anche la possibile zona di atterraggio, un’area della Luna denominata Lacus Mortis e caratterizzata da una rete di grotte sotterranee.

Si tratta di un progetto affascinante e visionario, caratterizzato da un costo comprensibilmente elevato: per la realizzazione della casetta sono stati richiesti 15 milioni di dollari, da raccogliere entro fine anno. Un prezzo al metro quadro elevatissimo, che regalerà tuttavia agli ospiti della casetta, oltre alla suggestione del paesaggio, una connessione Internet da record.

Genberg, nel commentare il progetto, ha affermato che, in termini artistici, si tratta di un modo di rompere i confini mentali: una cooperazione finanziaria che coinvolge, mediante il crowdfunding, migliaia di utenti. Al momento, soprattutto grazie al contributo dei cittadini svedesi, è stato raccolto il 75% dei fondi necessari alla realizzazione del progetto. Il sogno si avvicina.

A cura di Alessia De Falco
Come valuti questa notizia?
Un mutuo per la prima casa: sulla Luna! Valutazione: 0/5
(basata su 0 voti)
Segnala via email Stampa
Oppure clicca qui per essere richiamato
RICERCA MUTUO
Comune di domicilio
Comune dell'immobile