Altri marchi del Gruppo:
Trovaprezzi
Prestitionline.it
Segugio.it
Chiama gratis 800 99 99 95 Chiama gratis 800 99 99 95

Mutui casa: le detrazioni nella dichiarazione dei redditi 2014

Pubblicato il 09/05/2014 in MutuiOnline informa

Aggiornato il 15/05/2014

Nella compilazione del modello 730 potrete indicare la detrazione per oneri sostenuti a titolo di interessi passivi sul mutuo stipulato per l’acquisto dell’abitazione principale: gli interessi passivi su mutui contratti per l’acquisto dell’abitazione principale, infatti, danno diritto ad una detrazione del 19% sul costo sostenuto e devono essere indicati nel quadro RE della dichiarazione dei redditi e nei righi da E7 a E11, per il pagamento delle imposte.

Si tratta del 19% di 4.000 euro, pari a un rimborso massimo di circa 760 euro. Per usufruire dell’agevolazione fiscale, l’immobile deve essere adibito ad abitazione principale entro un anno dall’acquisto. Nel caso dei mutui per la costruzione e la ristrutturazione dell’abitazione principale (righi da E8 a E12, con il codice 10) l’importo massimo è invece di 2.582,28 euro.

Per conoscere tutti i dettagli di quello che è possibile detrarre sulle spese di casa, consulta la nostra sezione sulla normativa dei mutui. In questa sezione trovi tutte le informazioni sulle detrazioni Irpef per l’acquisto di casa e in caso di lavori di ristrutturazione e per la riqualificazione energetica degli immobili.

 

A cura della Redazione

Confronta i mutui delle migliori banche

Fai un preventivo e risparmia

Parole chiave

detrazioni mutui casa dichiarazione dei redditi 2014 irpef detrazioni acquisto casa

Articoli correlati