Altri marchi del Gruppo:
Trovaprezzi
Prestitionline.it
Segugio.it
Chiama gratis 800 99 99 95 Chiama gratis 800 99 99 95

Mutui Offset: risparmiare sulla rata con il conto corrente

Pubblicato il 22/03/2013 in MutuiOnline informa

Aggiornato il 25/10/2017

È pratica abbastanza comune, ma non obbligatoria, che il mutuatario apra un conto corrente presso la banca del proprio mutuo, ma alcune offerte di mutuo per l’acquisto casa consentono di ridurre l’importo della rata proprio grazie alle somme depositate sul conto corrente. Si tratta dei mutui offset, una tipologia di finanziamento già presente in Italia da diverso tempo ma che viene sempre più presa in considerazione perché apporta non pochi vantaggi al mutuatario.

Le principali offerte di mutuo offset permettono infatti di calcolare gli interessi del mutuo sulla differenza tra la quota di capitale del mutuo che rimane da pagare e la giacenza media presente sul conto. In questo modo, più la somma depositata sul conto corrente è elevata, meno interessi graveranno sulla rata mensile del mutuo. Ad esempio se il titolare del mutuo avesse acceso un finanziamento pari a 100.000 euro e sul conto corrente bancario avesse un deposito medio mensile di 20.000 euro, gli interessi applicati al mutuo saranno calcolati sulla differenza tra i due importi, ovvero su 80.000 euro.

Tra le proposte che offrono la possibilità di collegare il mutuo a un conto corrente, c’è l’offerta Mutuo Risparmio di Che Banca!, che consente di collegare al mutuo anche più di un conto corrente. IW Bank propone invece l’opzione Salvadanaio Offset alle offerte IW Mutuo Acquisto Variabile e IW Mutuo Acquisto Variabile BCE.

A cura della Redazione

Confronta i mutui delle migliori banche

Fai un preventivo e risparmia

Parole chiave

mutui offset conti correnti interessi attivi quota capitale

Articoli correlati