Altri marchi del Gruppo:
Trovaprezzi
Prestitionline.it
Segugio.it
Chiama gratis 800 99 99 95 Chiama gratis 800 99 99 95

Saldo IMU: ridefinite le aliquote dai Comuni

14/11/2012 in MutuiOnline informa

Aggiornato il 21/01/2020

Scadrà il 17 dicembre 2012 il saldo dell’IMU, ovvero il pagamento dell’ultima rata dell’imposta valevole per coloro che hanno scelto di effettuare il pagamento sia in due che in tre rate.

Rispetto al calcolo effettuato per la prima rata, il saldo dovrà essere determinato con le nuove aliquote che ogni singola Amministrazione comunale ha determinato per le varie categorie immobiliari. Per conoscere le aliquote stabilite dai principali comuni italiani scarica la tabella aggiornata.

Rispetto alla prima rata, la maggior parte dei comuni ha rivisto al rialzo le aliquote, soprattutto per quanto riguarda gli immobili utilizzati come seconda abitazione. Per quanto riguarda la prima casa, invece, molte amministrazioni hanno deciso di non praticare nessun aumento, ad esempio Milano, Firenze e Bologna. Per Torino, Roma e Napoli, invece, l’ultima rata subirà aumenti.

Il modello per la dichiarazione del saldo IMU (il quale dev’essere consegnato presso il comune dove è ubicato l’immobile) è scaricabile on-line direttamente dal sito del Dipartimento delle Finanze. Il calcolo dell’imposta non cambia rispetto alla prima rata. Per non sbagliare consulta la pagina dedicata all’IMU pubblicata su MutuiOnline.it dove sono riportate anche le agevolazioni e i metodi di pagamento dell’imposta Municipale Unica 2012.

A cura di:

Confronta i mutui delle migliori banche

Fai un preventivo e risparmia

Parole chiave

imu saldo terza rata prima abitazione seconda abitazione

Articoli correlati