Altri marchi del Gruppo:
Trovaprezzi
Prestitionline.it
Segugio.it
Chiama gratis 800 99 99 95 Chiama gratis 800 99 99 95

Casa: il 60,9 pct dei giovani compra con l’aiuto della famiglia

Il mercato immobiliare, per molti aspetti, è lo specchio della società che cambia: di come i giovani ‘anticipano’ il proprio futuro nonostante il mercato del lavoro non offra più la stabilità del passato o di come i pensionati desiderino ‘spendere’ al meglio il loro meritato traguardo. Allo stesso modo, tutti cercano di cogliere il mix di opportunità del momento – fatto da quotazioni basse e tassi di interesse ai minimi – per chiudere l’acquisto di un’abitazione. È la fotografia scattata dall’Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa, che mette sotto i riflettori le scelte di varie fasce di età e la tipologie di case che queste preferiscono. 

Il mix favorevole di prezzi bassi e tassi ai minimi

Nel secondo semestre del 2019 solo il 39,1% dei giovani tra i 18 e i 34 anni ha preferito andare in affitto, mentre il 60,9% ha optato per comprare casa. Su quest’ultima scelta – aumentata dal 56,9% del 2017 - hanno influito il calo dei prezzi, avvenuto a partire dal secondo semestre del 2007, e i mutui più convenienti. È una crescita ancora più importante se si considera, sottolinea la ricerca, che stiamo parlando “di una generazione che si è allontanata dall’idea del posto fisso per andare verso una maggiore mobilità sul territorio ma, nonostante questo, quando c’è l’apporto economico della famiglia tenta l’acquisto della casa”.

Il 35,3% ha chiesto un mutuo

L’analisi sui mutui condotta sulla base di coloro che hanno acceso un finanziamento attraverso le agenzie Kìron ed Epicas, a riprova di questa tendenza, rivela che nella seconda parte dello scorso anno una quota di ben il 35,3% è rappresentato da giovani di età compresa tra 18 e 34 anni. Una grande parte di questa fascia di acquirenti predilige i trilocali (40,7%), contro il 18,2% che sceglie le soluzioni indipendenti o semi-indipendenti e il 17,9% i bilocali. Prendendo in esame la composizione del nucleo familiare, risulta che il 64,7% di chi acquista un’abitazione è rappresentato da coppie e coppie con figli, mentre il 35,3% è single.

L’affitto come scelta di vita

Per quanto riguarda coloro che hanno optato per la locazione, il 52,7% lo ha fatto per scelta abitativa, il 30,0% per motivi legati al lavoro e il 17,4% per motivi di studio. Si segnala che sono in aumento le persone che preferiscono l’affitto come scelta di vita, oltre che per l'impossibilità di acquistare. In questo caso le tipologie più affittate tra i 18-34enni sono il bilocale (43,1%) e il trilocale (30,8%). Domina il contratto a canone libero (45,7%), seguito da quello transitorio (27,5% contro il 21,1% registrato a livello nazionale, a conferma della mobilità che caratterizza il target analizzato) e quello concordato (26,8%).

Anche i ‘silver’ cambiano l’abitazione principale

Da una differente ricerca di Tecnocasa emerge che gli acquisti immobiliari nel secondo semestre del 2019 sono stati per il 7,9% effettuati da pensionati, trend in linea con quanto registrato nel 2017-18. Di questa quota il 67,1% ha comprato l’abitazione principale, il 23,7% lo ha fatto come investimento e il 9,3% come casa vacanza. Rispetto a un anno fa c’è stato un marcato aumento della percentuale prima casa (+3,1%), a scapito delle altre due componenti (-1,4% e -1,6%). Buona parte dei pensionati acquirenti ha utilizzato i propri risparmi: solo il 12,8% degli acquisti, infatti, è stato effettuato con l’ausilio di un mutuo.

Preferite le case sempre più ampie

Le compravendite dei pensionati, secondo la ricerca di Tecnocasa, si sono concentrate maggiormente sui trilocali (35,6%), seguite dai bilocali (27%) e dai quattro locali (15,7%). Rilevante la quota delle operazioni che hanno riguardato ville, villette, rustici, case indipendenti e semi-indipendenti: 14,1%, in forte crescita dal 12,6% visto nel secondo semestre del 2018. Il 68,0% dei pensionati che ha acquistato attraverso le agenzie del Gruppo Tecnocasa è una coppia oppure una coppia con figli, il 18% è single, l’11,4% è vedovo e il 2,6% è separato/divorziato.

Nella decisione di comprare una casa influisce anche la situazione del mercato del credito. MutuiOnline.it, con un semplice click, mette a disposizione pagine dedicate all’andamento dei tassi di interesse, seleziona le opzioni più convenienti per tipologia e confronta le offerte delle varie banche.

A cura di: Fernando Mancini

Confronta i mutui delle migliori banche

Fai un preventivo e risparmia

Parole chiave

tecnocasa giovani affitto comprare casa finanziamento

Articoli correlati