Altri marchi del Gruppo:
Trovaprezzi
Prestitionline.it
Segugio.it
Chiama gratis 800 99 99 95 Chiama gratis 800 99 99 95

Bce: nella UE accesso al credito meno rigido nell’ultimo trimestre

L’Indagine sul credito bancario a livello europeo svolta dalla Banca centrale europea alimenta un po’ di cauto ottimismo sull’andamento del mercato immobiliare dei 17 paesi che dell'Eurozona. Secondo l’indagine nel secondo trimestre del 2013 si sono mantenute stabili, rispetto al periodo precedente, le condizioni offerte dalle banche sui prestiti alle famiglie destinati all’acquisto di abitazioni.

Pur non essendoci stata una vera e propria “ripresa” dell’accesso al credito, la stabilizzazione delle erogazioni dei mutui alle famiglie viene accolta in maniera positiva dalla Bce e questo fatto starebbe a significare di un progressivo allentamento delle maglie del credit crunch che di fatto ha rallentato il mercato immobiliare in tutta Europa.

Tuttavia, sempre secondo le stime Bce basate le valutazioni prospettiche degli intermediari, la domanda dei mutui da parte delle famiglie rimane debole in quanto permane ancora una scarsa fiducia da parte dei richiedenti sull’ottenimento del finanziamento. A differenza dell’outlook europeo, la situazione italiana rimane invece più contratta e si attende una distensione dell’erogazione di mutui nei trimestri a seguire.

A cura di:

Parole chiave

credit crunch mercato immobiliare accesso al credito

Articoli correlati