Altri marchi del Gruppo:
Trovaprezzi
Prestitionline.it
Segugio.it
logo mutuionline.it
Chiama gratis 800 99 99 95 Chiama gratis 800 99 99 95

Montante

Il montante corrisponde alla somma totale che il debitore è obbligato a rimborsare all’operatore economico che gli concede un mutuo, e comprende sia il capitale concesso come finanziamento sia gli interessi maturati lungo tutta la durata del mutuo. Di conseguenza, se il tasso di interesse previsto contrattualmente è fisso, l’importo del montante potrà essere calcolato fin dall’inizio del periodo di rimborso, e sarà pari al valore di una singola rata moltiplicato per il numero totale delle rate previste dal piano di ammortamento, mentre se il tasso previsto contrattualmente è variabile, il valore delle rate potrà variare nel tempo in base alle oscillazioni di determinati parametri cui il tasso è ancorato. In tal caso il calcolo iniziale dell’importo del montante sarà unicamente indicativo, e potrà essere determinato con esattezza solo al termine del periodo di rimborso come somma dell’importo delle effettive rate pagate nel tempo.

Il montante deriva sempre dal piano di ammortamento del mutuo, che determina sia il calendario per il versamento delle rate di rimborso sia la quota capitale e la quota interessi di cui sarà composta ogni singola rata. Lo schema di rimborso può variare a seconda del tipo di piano di ammortamento previsto dal contratto: le varie modalità di rimborso sono legate a diverse formule di matematica finanziaria, che prevedono specifiche modalità di calcolo degli interessi e delle rate. La tipologia adottata più frequentemente è quella dell’ammortamento francese o a rate costanti, che a parità di tasso d’interesse determina rate sempre uguali nel tempo.

Il valore del montante dipenderà quindi soprattutto dall’importo del mutuo, dalla sua durata e dal tasso d’interesse previsto dal contratto: la variazione di uno o più di questi fattori determinerà anche una variazione dello stesso segno del valore totale del montante.

Conviene ricordare che il montante non corrisponde solitamente al costo complessivo del mutuo, che comprende diverse altre voci di spesa e che viene sintetizzato nel calcolo dell’indice ISC.

Termini correlati