Logo MutuiOnline
Altri marchi del Gruppo
CONFRONTA I MUTUI SURROGA IL MUTUO ACQUISTA ALL’ASTA ASSICURA IL MUTUO OFFERTE E NOVITÀ GUIDE E STRUMENTI

Decreto rinegoziazione mutui 2011

Il decreto legge n. 70 per lo sviluppo del 13 maggio 2011 ha introdotto la possibilità, fino al 31 dicembre 2012, di rinegoziare con la propria banca i mutui accesi prima del 14 maggio 2011 (giorno di entrata in vigore del decreto) a tasso variabile ed ottenerne la trasformazione a tasso fisso per la restante durata del mutuo, con anche la possibilità di prolungarla fino ad ulteriori cinque anni (ma non oltre i venticinque anni totali di durata residua). Tale possibilità è stata concessa per mutui di importo originario fino a 150.000 euro, per l'acquisto o la ristrutturazione di immobili adibiti ad abitazione (quindi anche seconda casa) e per mutuatari il cui reddito ISEE non superi i 30.000 euro.

Il tasso fisso veniva determinato sulla base degli indici IRS, prendendo il minore tra l'IRS a dieci anni e l'IRS di durata pari a quella residua del mutuo. Poiché il valore dell'IRS aumenta al crescere della durata, in caso di mutui di lunga durata la rinegoziazione offriva il vantaggio di godere di un tasso fisso più basso rispetto a quello che andrebbe normalmente applicato.

Il Decreto di rinegoziazione dei mutui era stato ideato per agevolare la modifica delle condizioni dei mutui per coloro che si sono trovati in difficoltà con il pagamento delle rate a causa della crisi economica. A distanza di alcuni anni il mercato dei mutui offre tassi molto più bassi rispetto al periodo 2011-2012 e i mutuatari che vogliono cambiare le condizioni contrattuali del proprio mutuo possono ricorrere alla surroga, o portabilità del mutuo, che consente di trasferire a costo zero il proprio mutuo da una banca a un’altra modificando i parametri del mutuo, quali durata e tasso, senza variare il debito residuo.

Puoi anche utilizzare il nostro utile strumento di calcolo della rata per aiutarti nella valutazione, inserendo il valore del capitale residuo del tuo mutuo e calcolando la rata sulla base del tasso fisso rinegoziato e della durata (residua o prolungata fino a cinque anni).

Confronta i migliori mutui e risparmia!
CONFRONTA LE OFFERTE
Oppure clicca qui per essere richiamato
RICERCA MUTUO
Finalità mutuo

Tasso
Valore immobile

Importo e durata mutuo
anni
Età richiedente
anni
Posizione lavorativa

Reddito
 € netti mese
Domicilio richiedente

Provincia immobile

Stato ricerca immobile