Valore immobile

Per mutui di acquisto
Il valore dell’immobile è, di norma, il prezzo di acquisto; molte banche però si tutelano indicando, come valore a garanzia del mutuo, l’importo più basso tra il prezzo di acquisto e la perizia estimativa effettuata successivamente. Indicare pertanto il reale prezzo di acquisto, eventualmente stimato se non si è ancora conclusa la trattativa.

Per mutui di ristrutturazione
Il valore dell’immobile è pari all’attuale prezzo ipotetico di vendita del fabbricato, verificato dalla banca tramite perizia. Indicare pertanto la propria ragionevole stima dell’attuale valore di mercato dell’immobile.

Per mutui di surroga, sostituzione+liquidità, consolidamento debiti o liquidità
Il valore dell’immobile è pari all’attuale prezzo ipotetico di vendita del fabbricato, verificato dalla banca tramite perizia. Indicare pertanto la propria ragionevole stima dell’attuale valore di mercato dell’immobile.