Il Mondo - I soldi per la casa? Li chiediamo noi

Basta pratiche e istruttoria in banca. Si fa tutto via web. E call center

I mutui via Internet diventano pi¨ facili. Anche e soprattutto per le banche. Con MutuiOnline (www.mutuionline.it) si snelliranno infatti tutte le pratiche che portano al prestito finale. "Per ora la raccolta preparatoria dei documenti da parte nostra Ŕ possibile con la Banca Popolare di Bergamo - Credito Varesino, da settembre sarÓ allargata anche ad altri istituti", anticipa Alessandro Fracassi, amministratore delegato di MutuiOnline, 31 anni, laurea in ingegneria gestionale e un'esperienza negli States in societÓ di servizi finanziari al consumo. La novitÓ lanciata dal primo broker online di mutui in Italia (che ha stretto accordi finora con 14 gruppi bancari che raccolgono il 40% di market share del settore) si chiama Centro Eccellenza Istruttorie, in sostanza un call center di specialisti del settore. MutuiOnline invia a casa di chi chiede il prestito un pacchetto di istruzioni sui documenti da preparare. Al resto pensa MutuiOnline: "Spediamo il tutto alla banca, che dovrÓ solo prendere la decisione finale". La societÓ provvede anche alle perizie, grazie ad accordi con Sec, DataHouse e Borsa Immobiliare. Anche in questo caso ci pensa il Centro Eccellenza Istruttorie a contattare gli esperti di valutazione immobilari per poi ricevere le relazioni tecniche e allegarle al fascicolo.


Questo articolo fa parte della rassegna stampa di MutuiOnline, società del Gruppo MutuiOnline.